Come pagare il bollo auto online: guida completa

Pagare il bollo auto online è una soluzione pratica e conveniente. Dove si può fare? Quali sono le modalità disponibili oggi sul web? Ecco una guida completa con le possibili alternative.

Come pagare il bollo auto

Pagare il bollo auto online oggi è possibile grazie a diversi strumenti. Una soluzione alternativa al recarsi presso un ufficio Poste italiane, oppure un tabaccaio, risparmiando tempo e riducendo i costi. Grazie al web avrai infatti la possibilità di effettuare questa operazione, poco piacevole, ma obbligatoria in tutta comodità da casa.

Chiunque può pagare il bollo auto, ma dovrà rispettare una serie di passaggi. Dovrai valutare quando effettuare il pagamento onde evitare sanzioni, l’importo che devi versare e gli strumenti disponibili.

Basta considerare che in alcune Regioni è possibile procedere online direttamente dal sito dell’ACI, mentre in altri casi dovrai affidarti a un servizio di home banking abilitato. Se devi pagare il bollo auto online, leggendo il nostro articolo potrai scoprire la soluzione più adatta nonché più semplice.

Come pagare il bollo auto online

Pagare il bollo auto online 2

Bollo auto è un termine che conoscerai bene se hai la macchina, una moto o un veicolo commerciale intestato a te. Identifica l’imposta di possesso, ovvero un tributo che dovrai pagare in quanto proprietario del veicolo.

Fino a pochi anni fa le possibilità erano piuttosto limitate, dato che per effettuare questa operazione dovevi recarti in un ufficio postale, oppure a uno sportello ACI. Un qualcosa di poco pratico e che spesso portava a ritardare i versamenti.

Successivamente è stata aggiunta l’opportunità di utilizzare anche gli sportelli telematici dei tabaccai e di alcune banche. Oggi il web rende l’operazione  semplice e alla portata di tutti, come nel caso del pagamento del bollettino F24 online. Quindi non è richiesta una conoscenza particolare della tecnologia o del web

La sua gestione non è affidata a un unico ente centrale, ma viene suddivisa su base regionale e a diversi intermediari. È un aspetto importante, dato che dovrai valutare dove effettuare il pagamento. Infatti, nel momento in cui scegli un sistema di pagamento sul web, dovrai sempre verificare se la tua Regione di apparenza permette di accettare l’operazione online. Per questo, abbiamo valutato quali sono i sistemi previsti per effettuare il pagamento del bollo auto in maniera digitale. Vediamoli di seguuto.

Pagare il bollo auto online con ACI

Logo ACI

La prima soluzione per pagate online il bollo auto è quella di utilizzare il sito dell’ACI (Automobile Club d’Italia). Prima di procedere con questa operazione, dovrai però verificare se il versamento è possibile nella città in cui sei residente. Nella tabella seguente abbiamo riportato quali sono tutte le Regioni in cui, per adesso, è stata abilitata questa funzione.

Abruzzo 
BasilicataMolise
BolzanoPiemonte
CalabriaPuglia
CampaniaSicilia
Emilia-RomagnaToscana
LazioTrento
LiguriaUmbria
LombardiaValle d’Aosta

Per accedere al sistema di pagamento dell’Automobile Club d’Italia, dovrai effettuare una registrazione gratuita ed entrare nell’apposita sezione prevista per il pagamento del bollo auto.

A questo punto ti verrà richiesto di inserire il numero di targa e l’intestatario del veicolo, che dovrà essere lo stesso che si è registrato. Il passo successivo sarà quello di selezionare la tipologia di pagamento ed eseguirlo. Una volta completata la transazione con successo otterrai la ricevuta attestante il versamento del tributo.

Registrazione sul sito dell'ACI con SPID

Pagare il bollo auto con SPID

Per rendere più sicura la procedura, dal 1° ottobre 2021 per accedere al pagamento del bollo auto su ACI dovrai, obbligatoriamente, disporre dell’identità digitale SPID. Un sistema che ha reso più semplice l’operazione oltre ad evitare eventuali errori. Infatti, tutte le informazioni personali saranno già impostate, permettendoti di non registrarti al sito e soprattutto di avere un sistema di trasmissione delle informazioni più sicuro.

Come pagare il bollo con PagoPA

Logo PagoPA

Se non sei residente in una delle Regioni previste dall’ACI e abilitate al pagamento del bollo online, non devi preoccuparti. Oggi, è stato introdotto un sistema innovativo che ti permette effettuare questa operazione in modo diretto: il servizio PagoPA.

Cos’è esattamente? Non è un sito, ma un sistema di pagamento standardizzato per la pubblica amministrazione e che permette di effettuare i relativi versamenti utilizzando una serie di canali differenti. Ciò vuol dire che se scegli PagoPA, avrai la possibilità di versare il bollo auto, impiegando una carta di credito, un sito abilitato, un’app che lo prevede, oppure la home banking del tuo conto corrente online.

Quindi in base a dove effettui il pagamento, potrai utilizzare una carta di credito, di debito o prepagata, oppure il saldo presente su un conto corrente.

Bollo auto e sistema CBILL

Il sistema CIBILL è un servizio online che si integra all’interno delle applicazioni di Internet banking e che permette di effettuare i pagamenti con PagoPa in maniera diretta. Ciò è possibile grazie alla convenzione tra il consorzio CBI e le diverse banche. Per accedervi, basterà selezionare la voce, se presente, all’interno dell’apposita sezione della propria banca online.

Bollo auto e PayPal

La piattaforma PayPal è altrettanto semplice da utilizzare per effettuare i tuoi pagamenti online. Ti basterà creare un account in modo gratuito inserendo un’e-mail e i tuoi dati personali. A questo punto, potrai caricare il conto PayPal impiegando l’IBAN collegato oppure  collegando una delle migliori carte di credito o di debito.

Il passo successivo è quello di accedere dal menu al servizio Wallet e selezionare la funzione bollo auto. A questo punto ti basterà inserire l’importo da versare, i dati necessari e confermare il pagamento.

Pagare il bollo auto con le app online

Pagare bollo auto con le app

Utilizzare il telefono per pagare bollette e tasse è una cosa che forse avrai fatto diverse volte. Oggi avrai anche l’opportunità di utilizzare uno smartphone per effettuare il versamento del bollo auto.

Quali sono le applicazioni disponibili? In linea di massima tutte quelle che prevedono l’omologazione al sistema PagoPA.

Ecco quali sono le migliorii:

  • Satispay;
  • App IO.

Satispay

Con la piattaforma Satispay avrai un sistema che ti permette di effettuare acquisti online o presso i negozi reali utilizzando il tuo cellulare. Ti basterà collegare il tuo conto corrente all’app e stabilire una somma da versare ogni settimana sul tuo account per i tuoi acquisti.

Inoltre, ogni volta che effettui una transazione riceverai un ritorno economico grazie al cashback. Se sei interessato a questo argomento, leggi la nostra guida su Satispay. Per pagare il bollo auto, ti basterà accedere alla sezione Servizi e digitare l’icona bollo auto.

Come pagare il bollo auto con l’app IO

L’app IO nasce per semplificare il rapporto tra la pubblica amministrazione e il cittadino. Potrai utilizzarla sia per effettuare i pagamenti dei tributi, sia per accedere a una serie di attività. Ad esempio, nel menu sono disponibili servizi anagrafici, quelli scolastici oppure un sistema di alert con le notizie della protezione civile o le scadenze di versamenti e contributi. Inoltre, potrai effettuare i pagamenti per la pubblica amministrazione in maniera diretta, come il bollo auto, aggiungendo una carta di credito, prepagata o di debito.

Pagare il bollo auto: conti online

Pagare bollo auto con un conto online

Tra le soluzioni in cui si combina sicurezza ed economicità per pagare il bollo auto, puoi inserire l’utilizzo del sistema home banking di uno dei migliori conti correnti online.

Avrai il vantaggio di effettuare questa operazione sia utilizzando la piattaforma desktop, sia impiegando i sistemi smart da mobile. Non tutte le banche digitali offrono l’opportunità di eseguire il pagamento del bollo online. Per questo, nella tabella seguente abbiamo riportato quali sono le quelle che lo prevedono, specificando le tipologia di sistema di pagamento previsto e i relativi costi.

Banca onlineSistema di pagamentoCosto
HypePagoPA- CBILLDa 1,15€ a 1€ a operazione
Selfy Banca MediolanumQR code, PagoPA-CBILL1,80€
Banca SellaPagoPA1,10€
TinabaCBILL-PagoPAGratuito
RevolutPagoPAgratuito
N26PayTipper SpaIn base al piano di abbonamento

In linea di massima la procedura è simile, dato che attraverso il conto corrente potrai selezionare l’apposita voce e utilizzare il sistema PagoPA, oppure quello CBILL se previsto. Ovviamente in base alla tipologia di banca online, avrai accesso anche a una serie di strumenti che tendono a semplificare questa procedura e renderla anche economicamente conveniente. Ad esempio, il conto Hype prevede dei costi variabili in base alla tipologia di piano sottoscritto. Se scegli di utilizzare Selfy di Banca Mediolanum avrai la possibilità di rendere l’operazione ancora più veloce con il QR code.

Se disponi di un conto Sella Online, avrai un costo fisso per le operazioni di PagoPA equivalente a 1,10€.  Invece, banca Tinaba è tra i migliori conti correnti gratuiti, dato che non sono previste commissioni per il bollo auto. Lo stesso vale per Revolut . Infine, nel caso della banca N26, dal 2019 avrai la possibilità di effettuare il versamento di alcuni tributi alla pubblica amministrazione, utilizzando il servizio esterno PayTipper S.p.A. di Enel X.

Quando pagare il bollo auto?

Quando pagare il bollo auto

Il versamento del bollo auto avviene una volta l’anno, ma non è uguale per tutti i veicoli. Infatti, per conoscere la data di scadenza dovrai considerare quella di immatricolazione presente sul libretto di circolazione.

Potrai trovare la voce nella sezione in alto a sinistra. Avrai tempo per effettuare il pagamento entro il mese successivo. Ciò vale sia per le auto nuove, sia per quelle usate. Un esempio può essere utile. Se acquisti un veicolo nuovo il 15 giugno, il pagamento dovrà avvenire tra il 1° e il 31 luglio successivo. Invece, se l’immatricolazione è a settembre, il versamento della quota dovrà avvenire entro e non oltre il mese di ottobre.

Pagamento bollo auto in ritardo

Cosa succede se il bollo auto viene versato in ritardo? Sarai soggetto a delle sanzioni pecuniarie. Queste vengono calcolate con una percentuale sul valore dell’importo da pagare che varia in base al numero di giorni che sono trascorsi dalla scadenza. Nella tabella seguente abbiamo riportato quali sono le sanzioni previste.

Percentuale della sanzioneGiorni di ritardo
0,1%Ritardo entro i 15 giorni
1,5%Tra i 15 e i 30 giorni dopo la scadenza
1,67%Entro 90 giorni
3,75%Entro 12 mesi dalla scadenza
30%Dopo i 12 mesi

Calcolo bollo auto

Calcolo del bollo auto

Per chiudere la nostra guida, può essere utile comprendere come si calcola l’importo del bollo auto. La tassa varia in base a diversi fattori:

  • tipologia di kW del motore;
  • Regione di residenza;
  • eventuale applicazione del superbollo, se il motore supera i 185 kW corrispondenti a più di 251 cavalli.

Avrai diverse opportunità per effettuare il calcolo online. Infatti, potrai utilizzare il sito dell’ACI ,che prevede una sezione dedicata per conoscere subito l’importo del bollo auto. L’altra alternativa è il servizio dell’Agenzia delle Entrate, a cui potrai accedere anche senza registrazione.

In ambedue i sistemi ti basterà inserire il numero di targa e il tuo nome e cognome. Infine, per evitare di pagare la tassa in ritardo, sulla piattaforma dell’ACI è previsto il servizio Ricorda Scadenza: riceverai un SMS un mese prima la data del termine di pagamento.

Come effettuare il pagamento del bollo auto: domande frequenti

È possibile pagare il bollo auto online?

Sì, avrai la possibilità di pagare il bollo auto online utilizzando uno dei sistemi che abbiano elencato all’interno della nostra guida.

Come si paga il bollo auto con PagoPA?

Potrai effettuare il pagamento del bollo auto con PagoPA utilizzando il sito dedicato oppure uno dei sistemi online abilitati.

Dove si può pagare il bollo auto online?

Avrai la possibilità di pagare il bollo auto online sul sito dell’ACI, utilizzando l’app IO e altre abilitate oppure un sistema di home banking che prevede tale tipologia di sistema.

Lascia un commento