Comprare Bitcoin anonimamente e senza documenti di verifica: si può?

Come aprire un wallet BTC anonimo

Vorresti investire in Bitcoin e sei alla ricerca delle migliori soluzioni che ti permettono di farlo anonimamente? Comprare BTC potrebbe ancora oggi essere un buon investimento, al netto dell’alta volatilità tipica di questi mercati, e vuoi sapere se è possibile farlo senza documenti di verifica, ti consigliamo di seguire questa specifica guida.

Molti utenti sono alla costante ricerca di soluzioni finanziarie che permettano loro di puntare sul Bitcoin, bypassando la verifica della loro identità. Un passaggio di verifica utilizzato dalle più importanti piattaforme di trading online, che consentono ai loro trader iscritti di investire sui più importanti mercati internazionali; si tratta di alcune particolari piattaforme che vedremo in questa guida e che permettono agli investitori di acquistare la criptovaluta e depositarla in appositi wallet.

Non mancano offerte sul web che propongono l’acquisto di Bitcoin senza dover necessariamente caricare il documento di identità. Tuttavia è bene effettuare sempre un’opportuna verifica prima di rischiare eventuali tentativi di truffa che metterebbero a serio rischio il capitale finanziario.

Per quanto premesso, ti consigliamo di acquisire tutte le informazioni necessarie sull’acquisto di Bitcoin in forma anonima, leggendo la nostra guida, e trarre le tue opportune conclusioni con cognizione di causa.

Aprire un portafoglio Bitcoin anonimo

perchè comprare bitcoin in forma anonima

Come comprare Bitcoin in forma anonima? Il rischio principale è quello di incappare in piattaforme non regolamentate, il cui unico intento potrebbe essere quello di truffare l’investitore ignaro.

Prima di gettarsi a capofitto nella prima piattaforma che si presenta davanti con la garanzia di operare in forma anonima, risparmiandoti di produrre il tuo documento di identità, è meglio prendere coscienza dei rischi di inviare denaro senza che la transazione abbia un mittente.

Aprire un portafoglio anonimo significa anche rischiare, in caso di attacco informatico, l’impossibilità di risalire al titolare dei Bitcoin posseduti; un’esposizione a cui sono soggette alcune piattaforme che non sono in possesso di un’adeguata protezione.

Oggi sono attivi sistemi di protezione innovativi di ultima generazione, in grado di offrire una più sicura tutela dei propri dati e dei propri investimenti; si tratta di sistemi crittografici a più chiavi che rendono difficili le attività illecite di hacker informatici.

Sarebbe comunque più opportuno operare su exchange regolamentati, piattaforme autorizzate dagli organi di controllo per offrire la possibilità ai trader di comprare BTC, e molte altre criptomonete, in modo sicuro e professionale.

Se invece intendi seguire la strada più tortuosa ed aprire un portafoglio Bitcoin anonimo potresti utilizzare 2 diverse strade, di seguito riportate:

  1. comprare BTC presso i Bitcoin ATM;
  2. comprare Bitcoin in contanti.

1) Comprare BTC presso i Bitcoin ATM

comprare btc presso bitcoin atm

Potresti comprare BTC recandoti presso gli ATM Bitcoin, dispositivi simili agli ATM bancari, ma finalizzati all’acquisto della criptovaluta, senza la necessità di dover produrre documenti per la verifica della propria identità.

I Bitcoin ATM sono ad oggi dislocati in diverse città d’Italia e se ne contano circa 70 sparsi in buona parte del territorio nazionale.

Possiamo definirli dei veri e propri computer che ti permettono di comprare Bitcoin recandoti presso uno dei loro sportelli.

La procedura è semplice e richiede il pagamento in contanti:

  • senza l’obbligo di utilizzo della carta di credito/debito;
  • senza il bisogno di effettuare transazioni dal tuo conto corrente.

Il Bitcoin ATM ti permetterà_

  • di aprire un tuo wallet personale sul quale depositare e custodire le tue monete digitali;
  • oppure ricaricare un tuo wallet già esistente tramite QR code.

ad operazione conclusa, ti verrà rilasciata una ricevuta che attesta l’avvenuto acquisto, contenente anche le chiavi per l’accesso alla blockchain e la verifica dei tuoi BTC.

2) Comprare Bitcoin in contanti

comprare bitcoin n contanti

Un altro modo per acquistare criptovalute senza l’obbligo di fornire documenti di identità è comprare Bitcoin in contanti, una procedura che comporta un elevato rischio.

Un’opzione proposta da piattaforme come LocalBitcoins oppure Bitboat, che fungono da intermediari, favorendo la relazione tra venditore ed acquirente.

Puoi ben intuire quanto sia pericoloso consegnare contanti a sconosciuti che potrebbero essere malintenzionati con l’unico obiettivo di rubarli, se consideriamo il valore attuale del Bitcoin, rischiando oltretutto anche danni fisici.

Il nostro consiglio, se intraprendi questa scelta, è quello di preferire sempre l’incontro in luoghi affollati e locali pubblici, in modo tale da distogliere i malintenzionati dal commettere reati. Potresti anche scegliere di scambiare Bitcoin; in questo caso si tratta di inviare o ricevere i Bitcoin posseduti all’interno dei wallet, inserendo semplicemente l’indirizzo del ricevente.

Se sei interessato, potresti approfondire ulteriormente l’argomento leggendo la nostra guida su come comprare Bitcoin in contanti.

Bitcoin senza wallet

Contrariamente alle immagine accattivanti che trovi in giro sul web, ma anche nei nostri articoli a scopo illustrativo, non esistono Bitcoin in forma fisica se non quelli riprodotti appositamente per lo più per collezionismo. La criptovaluta viene definita moneta virtuale proprio perché non esiste fisicamente, ma si genera e si scambia digitalmente.

Non troverai mai in circolazione dei Bitcoin in formato cartaceo o metallico, se non come riproduzione fine a sé stessa.

Partendo da questo concetto, non è possibile comprare Bitcoin senza wallet, il portafoglio digitale nel quale poter depositare e custodire le monete elettroniche.

In ogni caso, quindi, dovrai necessariamente aprire un tuo wallet personale per acquistare e depositare le tue criptovalute; potresti farlo sugli exchange, tramite i Bitcoin ATM, in contanti oppure come scambio, ma sempre e comunque attraverso appositi wallet.

Per aprire un portafoglio elettronico tutto tuo, ti consigliamo di leggere la nostra guida sul Wallet Bitcoin.

Comprare Bitcoin con carta di credito e senza verifica

comprare bitcoin con carta e senza verifica

Il mondo delle criptovalute sta vivendo una fase particolarmente interessante: sempre più accettata come metodo di pagamento, e per questo sempre più soggetta a regolamentazioni istituzionali che impongono la verifica dell’identità di colui o colei che effettuano e ricevono transazioni in criptovalute.

Ciò accade con l’obiettivo di limitare il più possibile transazioni criptovalutarie per scopi illegali.

Stanno via via sempre più scomparendo gli acquisti di criptovalute senza l’obbligo di fornire documenti di identità in corso di validità. Nonostante ciò è ancora oggi possibile comprare Bitcoin con carta di credito e senza verifica, una soluzione proposta da piattaforme come Itez.

Tuttavia, questa opzione è limitata solo per operazioni che prevedono importi inferiori ai 300 euro, superati i quali scatta l’obbligo di caricare sulla piattaforma un documento di riconoscimento valido.

Comprare Bitcoin in tabaccheria

comprare bitcoin in tabaccheria

Contrariamente a quello che avviene già in altri Paesi, purtroppo in Italia non consentita ad oggi la possibilità di comprare Bitcoin in tabaccheria.

In altri Paesi come la Francia, invece, è possibile pagare in contanti ed acquistare Bitcoin; nello specifico, a pagamento avvenuto ti verrà rilasciato un codice specifico che ti consentirà di trasferire i tuoi BTC nel tuo wallet personale.

Oggi, le regolamentazioni in materia criptovalutaria subiscono continue implementazioni e non escludiamo che nel prossimo futuro venga autorizzata la compravendita dei Bitcoin anche in tabaccheria. Ad oggi non sono state emanate leggi che consentono di attuare questa procedura.

Se desideri saperne di più, ti proponiamo la nostra specifica guida all’acquisto di Bitcoin in tabaccheria.

Comprare BTC su Coinbase senza documenti

comprare bitcoin su coinbase senza documenti

Coinbase è uno dei migliori exchange di criptovalute che ti offre:

  • l’opportunità di effettuare compravendita di monete digitale in maniera seria e professionale;
  • con opportune regolamentazioni che tutelano i trader dal rischio di eventuali truffe ai loro danni.

Proprio per questo motivo, anche Coinbase impone l’obbligo di fornire un documento di identità in fase di registrazione, senza il quale non potrai iniziare a fare trading.

L’exchange, infatti, ti offre un’ampia vetrina sulle più importanti criptovalute, come Bitcoin ed Ethereum, ma anche le criptomonete emergenti che potrebbero esplodere.

Per acquistare BTC sull’exchange, ti consigliamo di seguire tutti i passaggi contenuti nella nostra guida su come comprare Bitcoin con Coinbase.

Comprare Bitcoin anonimo: domande frequenti

Dove comprare Bitcoin in sicurezza?

Potresti comprare Bitcoin in modo sicuro sui più importanti exchange autorizzati; ti basterà registrarti gratuitamente sulla piattaforma criptovalutaria prescelta, effettuare il deposito ed acquistare BTC in pochi e semplici passaggi.

Dove comprare Bitcoin anonimamente?

Puoi comprare Bitcoin in modo anonimo e senza l’obbligo di fornire i tuoi documenti recandoti direttamente presso i Bitcoin ATM, degli sportelli computerizzati presenti in circa 70 città d’Italia.

Dove è meglio acquistare Bitcoin?

L’exchange eToro propone una vasta gamma di criptovalute, Bitcoin inclusi, e servizi innovativi per investire al meglio e vivere un’interessante esperienza finanziaria in modo serio e professionale.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l’investimento in azioni e criptovalute, sia il trading di CFD.Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se hai capito come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

La performance passata non è un’indicazione dei risultati futuri. La storia di trading presentata è inferiore a 5 anni completi e potrebbe non essere sufficiente come base per la decisione di investimento.Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., che è autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

L’investimento in criptovalute non è regolamentato in alcuni paesi dell’UE e nel Regno Unito. Nessuna protezione del consumatore. Il tuo capitale è a rischio. eToro USA LLC non offre CFD e non rilascia alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda l’accuratezza o la completezza del contenuto di questa pubblicazione, che è stata preparata dal nostro partner utilizzando informazioni pubbliche non specifiche di eToro.

Jacopo Marini

Trader, opinionista ed esperto di mercati azionari e criptovalute. Uno dei primi investitori in Italia a credere in Bitcoin e diventarne un profondo conoscitore. Collabora con FinanzaDigitale dal 2014.

Lascia un commento