Migliori Exchange Criptovalute: top 5 dei più sicuri ed affidabili

Classifica completa ed aggiornata sui migliori exchange crypto per acquistare e vendere criptovalute. Commissioni, valute disponibili, servizi, funzionalità: ecco il confronto.

Migliori exchange criptovalute

Se vuoi comprare monete digitali, come ad esempio Bitcoin ed Ethereum, hai bisogno di utilizzare uno dei migliori exchange di criptovalute. Sono dei veri e propri intermediari, con i quali poter acquistare criptovalute in autonomia, anche tramite smartphone.

Il termine “exchange” può essere italianizzato con la voce “scambiatore”, ossia un servizio che permette di scambiare un determinato asset (quasi sempre una valuta reale) con un asset digitale, ossia una criptovaluta.

Per ora tutto chiaro, ma come scegliere il miglior exchange? Quali caratteristiche valutare? Sono solo alcune delle domande che affronteremo nel corso della nostra guida completa, adatta anche a chi ha deciso di entrare in questo settore per la prima volta.

A tal riguardo, proporremo una classifica exchange crypto contenente operatori professionali e conosciuti in tutto il mondo. Ecco subito una tabella completa, contenente piattaforme di scambio rapide, con gestione semplificata e con basse commissioni.

1 Miglior Exchange 2022
etoro trading
  • Broker, exchange & wallet di cripto
  • Pagamento con PayPal, carta di credito
  • Social Trading, Staking, Fondi Crypto
  • 9.6
    Rated 5 stars out of 5
  • 50 $ deposito minimo
  • Reg. CONSOB 2830
bitpanda
  • Criptovalute, azioni, ETF, metalli, fondi crypto
  • Investimenti a partire da 1€
  • 3+ milioni di utenti iscritti
  • Calcolo tasse automatico
  • 8.5
    Rated 4.5 stars out of 5
  • 25 € deposito minimo
  • Inserito nel Reg. Operatori in Valuta Virtuale
binance
  • Exchange, Trading, Wallet, NFT
  • 600+ criptovalute
  • 90+ milioni di utenti iscritti
  • Commissioni basse
  • 8.5
    Rated 4.5 stars out of 5
  • 1$ deposito minimo
  • Inserito nel Reg. Operatori in Valuta Virtuale
bitstamp
  • Wallet & Exchange
  • 15+ valute
  • 7
    Rated 4 stars out of 5
  • 20 € deposito minimo
  • Attivo dal 2011
coinbase
  • Exchange più grande al mondo
  • Bonus 8€ in Bitcoin
  • Commissioni basse
  • 7
    Rated 4.5 stars out of 5
  • 25 € deposito minimo
  • Quotato al NASDAQ

Exchange di Criptovalute: cosa sono?

Exchange cryptoDepisto minimoCriptovalute supportateGestione da app
eToro50 euro+76App gratuita disponibile
Bitpanda25 euro+150App gratuita disponibile
Binance1 euro+350App gratuita disponibile
Bitstamp20 euro+70App gratuita disponibile
Coinbase25 euro+200App gratuita disponibile
Migliori exchange criptovalute

Gli exchange di criptovalute sono piattaforme che permettono di acquistare asset crypto in modo autonomo ed in pochi attimi. Contrariamente dal passato, quando il settore crittografico contava pochissime criptovalute, ad oggi tutto è cambiato.

Lo sviluppo del mercato ha portato alla nascita di un comparto colossale, che conta migliaia di asset, da poter analizzare con pratici grafici in tempo reale e strumenti tecnici, prima di piazzare eventuali strategie di acquisto.

Le tipologie di exchange esistenti sono:

  • exchange fiat to crypto (per scambiare valuta fiat, come ad esempio euro, in criptovalute);
  • exchange crypto to crypto (per scambiare criptovalute con altre criptovalute).

Nella maggior parte dei casi, un exchange professionale permette sia di scambiare valute reali in criptovalute, sia di convertire una determinata criptovaluta in un’altra tipologia di asset crypto (come ad esempio Bitcoin in Ethereum, o viceversa).

Una seconda classificazione importante, si basa sul controllo dell’exchange, ossia sull’organizzazione che gestisce il meccanismo e le funzionalità dello stesso. Sulla base di ciò, è possibile ricordare:

  • exchange centralizzati, come ad esempio eToro e Coinbase, con un controllo privato;
  • exchange decentralizzati, ossia DEX, basati sulla creazione di liquidità grazie agli utenti che utilizzano la piattaforma (Pancackeswap è un chiaro esempio).

Classifica migliori exchange criptovalute: lista top 5

Migliori exchange criptovalute

Arrivati a questo punto, sulla base di quanto esposto in precedenza, è possibile focalizzare l’attenzione sulla lista dei migliori exchange di criptovalute.

Le proposte elencate sono operatori storici, conosciuti in molte parti del mondo, ma soprattutto con migliaia di utenti registrati e con un volume sugli scambi considerevole.

Quali sono i migliori exchange di criptovalute? Presentiamo subito l’elenco top 5:

  1. eToro exchange;
  2. Bitpanda exchange;
  3. Binance exchange;
  4. Bitstamp exchange;
  5. Coinbase exchange.

Exchange crypto eToro

exchange eToro

Uno degli exchange più conosciuti al mondo, con milioni di utenti registrati, è eToro (qui la sua recensione). Essendo un operatore ibrido, funge da una parte da exchange diretto e dall’altra da broker di CFD.

Puoi quindi scegliere di comprare criptovalute in modo fisico (agendo sul sottostante), oppure di negoziare senza possedere alcuna criptovaluta, utilizzando strumenti derivati (contratti per differenza).

La piattaforma proposta è comoda da utilizzare e semplice da gestire. Al suo interno, oltre alle attività di scambio fiat to crypto, è possibile individuare anche servizi di staking di criptovalute, per congelare specifici asset, ricevendo in cambio ricompense variabili.

Le criptovalute disponibili su eToro exchange sono più di 76, fra le quali Bitcoin, Ethereum, Ripple, 1inch, Shiba Inu, Polygon e molte altre. A seguire, subito i passaggi per comprare criptovalute con eToro:

  1. effettua una registrazione;
  2. verifica la tua identità;
  3. carica un primo deposto, a partire da 50 euro (anche con PayPal);
  4. individua l’asset crypto di interesse;
  5. procedi con l’acquisto.

Anche eToro integra un vero e proprio wallet di archiviazione. È multivaluta, può essere gestito anche tramite applicazione per dispositivi mobili e permette di conservare, inviare, o ricevere criptovalute tramite indirizzo.

Il 79% degli utenti CFD perde denaro quando fa trading con questo operatore.

Miglior exchange crypto: Bitpanda

exchange Bitpanda

Bitpanda (qui la recensione) è un exchange nato in Europa nel 2014. Negli ultimi anni ha esteso a macchia d’olio la sua quota di mercato, arrivando a superare i 3 milioni di utenti. La sua piattaforma è rapida, facile da gestire ed adatta anche ai principianti.

La società che gestisce lo scambiatore, ossia Bitpanda GmbH, dispone di una reale registrazione presso la FMA (Austrian Financial Market Authority) e l’AMF, ovvero l’Autorità austriaca per eccellenza dei mercati finanziari.

Una volta aperto un account sull’exchange e verificata l’identità, è possibile accedere a tutte le funzionalità, caricando un deposito minimo di 25€. Con Bitpanda puoi investire su più di 150 criptovalute, come ad esempio Bitcoin, Ethereum e molti altri asset.

La piattaforma ha di recente inserito anche la funzione di staking, che ti permette di immobilizzare tue criptovalute in giacenza, così da ottenere ricompense variabili sulla base del periodo di blocco e della tipologia di criptovaluta utilizzata.

Anche Bitpanda ha lanciato una propria carta di pagamento con circuito VISA, chiamata Bitpanda Card. Con la stessa puoi effettuare acquisti di beni e servizi, online o in negozio, pagando in criptovalute (verranno convertite in euro al momento del pagamento).

Il tuo capitale è a rischio

Exchange criptovalute: Binance

exchange Binance

Binance (qui la recensione) è uno degli exchange più conosciuti al mondo e vanta un volume sugli scambi da record. È stato fondato nel 2017 da ChangPeng Zhao ed in pochi anni è diventato un concreto punto di riferimento per milioni di investitori.

Con Binance puoi beneficiare di costi sugli scambi bassissimi e di una gestione molto intuitiva. La piattaforma si adatta all’operatività di ogni tipologia di investitore, anche se alle prime esperienze. Può essere gestito sia con pc che tramite applicazione.

Una delle caratteristiche distintive dell’exchange Binance, è la presenza di un numero molto elevato di criptovalute (oltre 350). Un aspetto importante, poiché ti permette di diversificare in modo accurato il tuo portafoglio, con asset storici e crypto di nuova generazione.

Binance è in realtà un ecosistema molto vasto, poiché oltre che comprare e vendere criptovalute, permette anche di fare staking crypto, per immobilizzare asset, ottenendo ricompense variabili sotto forma di interessi, o di accedere alla sezione NFT.

Dispone inoltre di una propria criptovaluta, Binance Coin (BNB), che se utilizzata sulla piattaforma permette di ottenere sconti sulle commissioni. Citiamo infine la Binance Card, ossia una carta per fare acquisti con criptovalute, convertendole in euro all’istante.

Il tuo capitale è a rischio

Migliori exchange per comprare criptovalute: Bitstamp

exchange Bitstamp

Bitstamp (qui la recensione) è un ulteriore exchange professionale per criptovalute. Offre il suo servizio dal 2011, mettendo a disposizione di migliaia di utenti una piattaforma facile da gestire e molto interattiva.

Nel corso del nostro approfondimento, abbiamo ricordato l’importanza di optare su un exchange rapido, ma soprattutto intuitivo. Aspetto richiesto soprattutto per coloro intenzionati ad entrare nel settore per la prima volta.

Oltre alla presenza delle criptovalute storiche, come ad esempio Bitcoin, Ethereum, o Ripple, la lista di criptovalute presente su Bitstamp risulta costantemente aggiornata e conta oltre 70 asset crypto. Ottimo anche il deposito minimo, che parte da soli 20 euro.

Per ogni singola criptovaluta, è possibile visionare un pratico grafico interattivo. É fondamentale per constatare il valore della criptovaluta di interesse, prima ancora di avviare la strategia di acquisto, o di vendita.

In tutto ciò, come comprare criptovalute su Bitstamp? Vediamo alcuni punti:

  1. apertura rapida di un account sulla homepage del sito;
  2. scelta della criptovaluta di interesse, fra quelle presenti nel database;
  3. scelta del sistema di pagamento;
  4. valutazione sul valore ed avvio della conversione.

Il tuo capitale è a rischio

Migliori crypto exchange per investire: Coinbase

exchange Coinbase

Una quinta proposta professionale, conosciuta e rinomata in molte parti del mondo, è Coinbase (qui la recensione). È un exchange per criptovalute di nuova generazione, che ha incrementato notevolmente il numero degli utenti registrati negli ultimi anni.

È un punto di riferimento importante nel settore degli scambi su criptovalute, offrendo altresì una miriade di servizi accessori. Fra questi, è ad esempio possibile ricordare la sezione del lending crypto (ossia del prestito di criptovalute), così come quella sullo staking.

L’exchange supporta centinaia di criptovalute diversificate, inserite all’interno di una sezione crypto continuamente aggiornata con asset di nuova generazione. Per ogni criptovaluta, è disponibile un pratico grafico in tempo reale.

Come comprare criptovalute su Coinbase? Vediamo alcuni step:

  1. apertura di un account sulla pagina ufficiale;
  2. scelta dell’asset crypto di interesse;
  3. caricamento di un deposito, a partire da 25€;
  4. analisi sulla criptovaluta ed avvio della conversione.

Le criptovalute acquistate su Coinbase possono essere custodite all’interno del wallet integrato. É un portafoglio multivaluta professionale, utilizzabile per archiviare, o semplicemente inviare e ricevere, criptovalute in modo rapido e controllato.

La gestione dello stesso, così come su tutte le attività e funzionalità esposte in precedenza, può avvenire sia tramite la modalità web desktop, sia tramite l’applicazione per smartphone (scaricabile a costo zero per tutti i sistemi operativi).

Il tuo capitale è a rischio


Migliori Exchange Criptovalute: come funzionano?

Come funziona exchange criptovalute

Il funzionamento di un exchange è molto intuitivo. Lo stesso permette semplicemente di depositare valuta reale, come ad esempio euro, dollaro, sterlina e così via, avviare lo scambio con la criptovaluta di interesse e ricevere il controvalore in monete digitali.

Per comprare criptovalute, è sufficiente disporre di:

  • un exchange professionale;
  • un computer per gestire le attività;
  • una stabile connessione ad Internet.

Connessione ad Internet che è fondamentale per avviare le attività di scambio e per poter successivamente inviare le criptovalute comprate all’interno di sistemi di deposito digitalizzati.

A tal riguardo, è bene tenere a mente come una volta acquistate, le criptovalute debbano essere archiviate in appositi portafogli, che prendono il nome di wallet. I wallet di criptovalute possono essere esterni (anche a pagamento), o interni agli exchange.

In precedenza abbiamo presentato numerose proposte con wallet integrati gratuiti, che non richiedono alcun abbonamento specifico e che sono facili da gestire, multivaluta e con numerosi sistemi di sicurezza.

Lo scambio da valuta fiat a criptovaluta può quindi essere effettuato a fronte del pagamento di commissioni sulla conversione. I migliori exchange, contrariamente da quelli poco professionali, offrono commissioni molto competitive e con percentuali basse.


Come scegliere i migliori exchange criptovalute

Come scegliere i migliori exchange criptovalute

Scegliere fra i migliori exchange di criptovalute quello che maggiormente corrisponda alle proprie esigenze può essere alquanto ostico e complesso, soprattutto per un utente alle prime esperienze.

Si dovrà puntare su un exchange italiano? Su uno con sede in Italia? Quali sono gli aspetti più importanti da considerare quando si valuta un exchange crypto?

Onde evitare di commettere l’errore di registrarsi in modo casuale al primo exchange di passaggio, individuato online e senza nessuna analisi preliminare, è bene tenere a mente alcuni punti da poter verificare:

  • lista aggiornata con criptovalute emergenti;
  • sistemi di sicurezza all’avanguardia;
  • gestione semplificata;
  • diversi sistemi di deposito;
  • commissioni competitive sugli scambi.

Un primo aspetto rilevante è proprio la presenza di un database composto da più asset crypto acquistabili. Ciò permette di poter maggiormente diversificare le scelte e di crearsi un portafoglio crypto multivaluta.

Al di là delle criptovalute già integrate, un exchange professionale aggiorna costantemente il proprio listino, inserendo criptovalute di nuova emissione. É così possibile avere sempre a disposizione asset nuovi, senza dover necessariamente registrarsi su altri servizi.

Un secondo aspetto importante è la sicurezza. I migliori exchange al mondo dispongono infatti di wallet controllati e con chiavi private, nonché di numerosi sistemi di autenticazione per accedere all’interno del proprio account e procedere con gli scambi.


Migliori exchange crypto: commissioni

Migliori exchange crypto commissioni

Un ulteriore aspetto valutativo importante è quello delle commissioni. Scegliere un exchange professionale con commissioni ridotte significa tutelare maggiormente il capitale messo a disposizione.

Risulta così possibile utilizzare la maggior parte del deposito solamente per la conversione in criptovalute, lasciando una piccolissima percentuale all’exchange come costo, ossia come fee di scambio.

Scegliere un exchange con commissioni competitive, è inoltre fondamentale in caso di più operazioni effettuate nell’arco di una singola giornata. Ciò permette, pur sommando tutte le commissioni sugli eseguiti processati, di mantenere un costo relativamente esiguo.

Tutti gli exchange presentati nella nostra guida hanno commissioni bassissime e competitive rispetto alla concorrenza, mostrate in ogni caso in modo chiaro e trasparente all’interno delle sezioni informative presenti sulle pagine ufficiali.

Scopri se è possibile comprare criptovalute senza commissioni


App exchange crypto

App exchange crypto

La gestione semplificata e la nascita di app avanzate hanno portato i migliori exchange di criptovalute a dotarsi di vere e proprie applicazioni per comprare e vendere criptovalute.

Le app exchange crypto sono applicativi scaricabili su tutti gli store più importanti (come ad esempio Apple Store e Google Store) ed installabili sul proprio dispositivo mobile (iOS o Android).

A cosa servono le applicazioni dei migliori exchange di criptovalute? A seguire un elenco con le operazioni effettuabili:

  • comprare criptovalute;
  • vendere criptovalute;
  • gestire le attività del proprio account;
  • visionare grafici in tempo reale;
  • visionare il valore di cambio delle criptovalute;
  • controllare lo stato delle posizioni aperte;
  • effettuare modifiche in tempi rapidi;
  • gestire il conto demo, qualora risulti presente.

Anche in questo caso, è bene optare su applicazioni messe a disposizione in modo gratuito e semplici da utilizzare. Sulla base di tutto ciò, quali sono le migliori applicazioni per comprare e vendere criptovalute?

Ecco i nomi di 5 app professionali:

  1. eToro app exchange;
  2. Bitpanda app exchange;
  3. Binance app exchange;
  4. Bitstamp app exchange;
  5. Coinbase app exchange.

Migliori exchange criptovalute: opinioni e recensioni

Crypto exchange opinioni e recensioni

Quali sono le recensioni online sui migliori exchange di criptovalute? Così come in tutti gli altri settori, anche in questo caso è possibile trovare sul web una miriade di informazioni disparate e di testimonianze dirette.

La presenza di molte truffe online, soprattutto in riferimento ad utilizzi impropri del nome “Bitcoin”, ha ampiamente spaventato esperti ed appassionati. Una delle problematiche maggiori, soprattutto in passato, è stata la violazione degli account anche su scambiatori noti.

Con il passare del tempo, i migliori exchange di criptovalute hanno gradualmente aumentato i sistemi di controllo e di sicurezza, mettendo molte volte a disposizione procedure innovative, volte a proteggere gli utenti registrati.

Aspetto che, ancora una volta, ricorda l’importanza di fare affidamento esclusivamente su exchange professionali e conosciuti in tutto il mondo, che espongono per filo e per segno tutti i protocolli di sicurezza ed i sistemi per prevenire potenziali attacchi.

Migliori exchange decentralizzati

Migliori exchange decentralizzati

Durante i paragrafi iniziali abbiamo distinto due tipologie di exchange differenti: da una parte quelli centralizzati e dall’altra quelli decentralizzati. Chiamati in gergo tecnico “DEX“, non hanno alcuna società privata che li gestisce.

Sono solitamente gestiti da una DAO, ossia da un’organizzazione decentralizzata ed il loro funzionamento e sviluppo è permesso dalla comunità di utenti utilizzatori. Sono gli stessi ad immettere liquidità per garantire lo scambio e l’acquisto di criptovalute in modalità P2P.

Qui in basso, trovi subito un elenco aggiornato con i migliori exchange decentralizzati:

  1. PancakeSwap: è sicuramente uno dei DEX più famosi al mondo e permette di comprare e vendere criptovalute su una piattaforma moderna e facile da gestire. Il token nativo dell’ecosistema è CAKE (leggi qui come comprare PancakeSwap);
  2. UniSwap: è l’exchange decentralizzato con maggior volume sugli scambi e maggior numero di utenti registrati. Il token nativo dell’ecosistema è UNI (scopri qui come comprare Uniswap);
  3. ShibaSwap: si tratta di un exchange decentralizzato di ultima generazione, proposto da Shiba Inu. Il token nativo del progetto è SHIB (leggi qui come comprare Shiba Inu).

Migliori exchange criptovalute – FAQ

Quali sono le migliori piattaforme per comprare criptovalute?

I migliori exchange di criptovalute sono operatori professionali, con una gestione semplificata e che permettono di comprare criptovalute in modo autonomo e con commissioni competitive.

Qual è il miglior exchange per criptovalute?

Nella nostra guida abbiamo proposto nel dettaglio alcuni dei migliori exchange di criptovalute professionali, come ad esempio eToro, Bitpanda, Binance, Bitstamp e Coinbase.

Quale exchange di criptovalute in italiano?

Nella nostra guida aggiornata puoi visionare una lista completa con alcuni dei principali exchange al mondo, con una piattaforma rapida, intuitiva ed in lingua italiana.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l’investimento in azioni e criptovalute, sia il trading di CFD.
Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 79% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se hai capito come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

La performance passata non è un’indicazione dei risultati futuri. La storia di trading presentata è inferiore a 5 anni completi e potrebbe non essere sufficiente come base per la decisione di investimento. Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., che è autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

Gli investimenti in criptoasset sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi UE. Nessuna protezione per i consumatori. Possono essere applicate imposte sui profitti. Il tuo capitale è a rischio.
eToro USA LLC non offre CFD e non rilascia alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda l’accuratezza o la completezza del contenuto di questa pubblicazione, che è stata preparata dal nostro partner utilizzando informazioni pubbliche non specifiche di eToro.

Jacopo Marini

Trader, opinionista ed esperto di mercati azionari e criptovalute. Uno dei primi investitori in Italia a credere in Bitcoin e diventarne un profondo conoscitore. Collabora con FinanzaDigitale dal 2014.

Lascia un commento

Altri Articoli Su Finanza Digitale