Trading online Poste Italiane: cos’era e alternative regolamentate

I servizi di trading online di Poste Italiane non sono più disponibili dal primo gennaio del 2021. Quali sono le migliori alternative presenti sul mercato e come scegliere quella più adatta alle tue esigenze.

Trading online Poste

Poste Italiane, società di spicco nel settore finanziario, ha per anni proposto ai correntisti una piattaforma di trading online all’avanguardia e facile da utilizzare (adatta a tutte le tipologie di trader). Dal 2021 il trading online Poste Italiane non è tuttavia più attivo.

Una scelta che potremmo definire in controtendenza, visto lo sviluppo che il settore delle negoziazioni online ha mostrato, ma che in realtà fa parte di una vera e propria strategia del gruppo, intenzionato a focalizzarsi su altri servizi di investimento.

In questo quadro di riferimento, è quindi opportuno valutare attentamente tutte le possibili alternative. Attività che comprendiamo poter essere molto delicata, soprattutto se sei alla ricerca di una soluzione sostitutiva rapida e professionale.

Valutiamo quindi le piattaforme di trading bancarie più conosciute ed autorizzate, proponendo anche broker di trading online altamente specializzati in questo segmento di mercato, come ad esempio il regolamentato e storico eToro.


Trading online Poste Italiane: BancoPosta online

Trading online Poste Italiane

Il servizio BancoPosta trading online era il servizio di trading che fino a pochi anni fa Poste Italiane (società per azioni e quotata su Borsa Italiana) metteva a disposizione di tutti i possessori di un conto Posta.

Con una rapida richiesta, si aveva la possibilità di accedere ad una piattaforma veloce, intuitiva e con commissioni competitive. Il trading online di Poste Italiane permetteva di negoziare su oltre 10.000 strumenti finanziari, suddivisi in diversi comparti di Borsa.

Nonostante non fosse sin da subito possibile negoziare su determinati mercati, oppure agire con strumenti derivati (contratti per differenza), la piattaforma per investire in Borsa aveva riscontrato un considerevole interesse da parte del pubblico.

Il trading online con BancoPosta era focalizzato su:

  • azioni (sia titoli italiani che esteri) quotati sulla Borsa Italiana ed anche sull’EuroTLX;
  • ETF, ETN ed ETC, sempre legati al segmento di Borsa Italiana;
  • obbligazioni italiane ed obbligazioni aventi emittenti esteri;
  • certificates quotati su Sedex (in riferimento alla Borsa Italiana e ad EuroTLX);
  • covered warrant, su titoli di Stato italiani ed esteri.

Per le contrattazioni sulle Borse europee, il trading online Poste Italiane (BancoPosta) permetteva di accedere ad asset e similari di Xetra e Chi-X (Germania), Euronextv Parigi e Chi-X (Francia), Euronext Amsterdam e Chi-X (Olanda) e Euronext Lisbona e Chi-X.

Scopri quali sono le migliori soluzioni per investire in Posta

Trading online Poste Italiane: alternative interne

Investire con Poste Italiane

Nonostante il servizio di trading online con BancoPosta sia chiuso dal primo gennaio del 2021, con Poste Italiane è ancora possibile accedere ad una serie di investimenti alternativi, anche legati al mondo della Borsa.

Ciò che effettivamente è stato eliminato è l’accesso alla piattaforma lanciata dal gruppo. Ricordiamo tuttavia come con la stessa società, fra le più solide e controllate nel panorama finanziario italiano, sia possibile investire in:

  • Libretti postali di risparmio, che posso essere anche sottoscritti per minori e appartenere a diverse categorie (offrono, al momento di questa stesura, percentuali di ritorno lorde a partire dallo 0,01%);
  • Buoni fruttiferi postali, che comprendono i Buoni Ordinari, i Buoni fruttiferi 3×4, i Buoni Risparmiosemplice ed i Buoni 4×4 (al momento attuale, offrono rendimenti più alti rispetto alla prima soluzione, a partire dallo 0,30% per quelli Ordinari);
  • Prodotti assicurativi, come ad esempio Postafuturo Multiutile, Poste Domani per Te Plus e molte altre soluzioni di investimento assicurativo;
  • Fondi comuni di investimento, ossia soluzioni di investimento e di gestione professionale del risparmio, con una serie di prodotti diversificati, focalizzati sia sul segmento obbligazionario sia su quello azionario;
  • BTP e Titoli di Stato, ossia obbligazioni che vengono emesse dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, garantite dallo Stato e protette dal cosiddetto “rischio di insolvenza”. Troviamo BTP Italia (con cedola rivalutabile sulla base dell’inflazione e con un tasso reale annuo minimo) ed i BTP Futura (con cedole semestrali, minime, garantite e crescenti nel tempo, sempre a scadenza prestabilita).

Leggi di più sui migliori BTP da comprare.


Trading online Poste Italiane: alternative esterne

Piattaforma di tradingRegolamentazioniGestioneTipologia di trading
Sella PresentiWeb Desktop e MobileInvestimenti diretti su asset sottostante e derivati
Fineco TradingPresentiWeb Desktop, PowerDesk e MobileInvestimenti diretti su asset sottostante e derivati
eToroPresentiWeb Desktop e MobileInvestimenti diretti su asset sottostante e derivati
Plus500PresentiWeb Desktop e MobileSolo CFD
Alternative al trading Poste Italiane

Per tutti i trader che utilizzavano il trading online Poste Italiane, o semplicemente per chi è intenzionato ad entrare per la prima volta in questo settore, esistono tantissime alternative.

Non tutte possono tuttavia considerarsi valide, professionali e adatte alle tue esigenze. Per non sbagliare, puoi valutare in completa autonomia alcuni aspetti chiave, prima di effettuare un’eventuale registrazione:

  1. scegli solamente piattaforme regolamentate, ossia che espongono licenze reali in modo chiaro e trasparente;
  2. opta su piattaforme facili da utilizzare e con gestione semplificata (ci abbiamo pensato noi indicando a seguire 4 soluzioni adatte anche ai principianti);
  3. valuta la presenza degli strumenti finanziari di tuo interesse: molte delle migliori piattaforme trading ti permettono di investire in Borsa sui principali mercati, compreso quello delle criptovalute (che non era invece disponibile sulla piattaforma di Poste Italiane);
  4. scegli solo piattaforme con commissioni molto competitive, spread bassi (in caso di attività con strumenti derivati) e nessun costo fisso sulla gestione;
  5. opta su operatori che ti permettono di iniziare con un conto demo (servizio che la piattaforma di trading online di Poste Italiane non aveva).

Sulla base di ciò, è quindi possibile esporre 4 soluzioni professionali. Le prime due sono piattaforme di trading proposte da banche (Sella e Fineco) e le altre sue sono broker altamente specializzati nel trading online (eToro e Plus500).

Piattaforma trading Sella

Banca Sella

Banca Sella (qui la recensione) è la prima valida alternativa che proponiamo al trading online di Poste Italiane. Ci troviamo di fronte ad un servizio messo a disposizione da una delle migliori banche italiane (fra le più solide e stabili).

Con Banca Sella puoi accedere al mondo del trading online con diverse piattaforme. Sella XTrading è la soluzione ideale per chi vuole investire in modo rapido, anche in mobilità, senza doversi preoccupare di alcun canone fisso.

Sella Extreme, è invece la piattaforma dedicata a chi ha più esigenze, poiché ti permette di accedere ad una serie di strumenti professionali, a grafici interattivi e molto altro, il tutto in modo personalizzato e con gestione semplificata.

Piattaforma Sella trading

In entrambi i casi, il trading con Banca Sella si focalizza su un’offerta completa di strumenti di negoziazione. I mercati proposti sono:

  • azionario Italia ed estero, per negoziare su titoli azionari, ETF, certificati, ETH su Ethereum e Bitcoin, Covered Warrant sui mercati globali e molto altro ancora;
  • obbligazionario Italia ed estero, per negoziare su obbligazioni e Titoli di Stato;
  • derivati Italia ed estero, per negoziare sui principali future e opzioni aventi come sottostante indici di Borsa, materie prime, azioni e valute (ossia il forex).

Con il servizio di trading Banca Sella benefici sempre di commissioni fra le più basse sul mercato (che diminuiscono all’aumentare dei volumi), di sezioni formative dedicate, con guide ed approfondimenti e di decine di strumenti analitici per effettuare studi sugli asset.

Il tuo capitale è a rischio

Piattaforma trading Fineco

Fineco Bank

Fineco Trading (qui la recensione), si presenta come la piattaforma numero uno per trader esperti e per nuovi investitori. Ha all’attivo migliaia di utenti registrati, tutti sottoscrittori di un conto con la nota Banca italiana.

Con un unico conto multivaluta puoi accedere ai principali mercati di Borsa. È ad esempio possibile investire sui titoli azionari delle maggiori Borse mondiali, oppure investire a zero commissioni (si applicano spread), con i CFD (contratti per differenza).

Le operazioni con i CFD ti permettono di aprire posizioni al rialzo o al ribasso (con la vendita allo scoperto), su asset aventi come sottostante materie prime, azioni, indici, cross valutari (ossia il forex) ed anche l’innovativo mercato delle criptovalute.

Piattaforma trading Fineco

Con una rapida registrazione ed apertura del conto, puoi effettuare il login ed accedere a tutti i servizi di trading. Le attività possono essere gestite in tre modi differenti:

  1. Web Trading, ossia la piattaforma accessibile direttamente dal tuo browser di fiducia, senza dover scaricare alcun software sul computer;
  2. PowerDesk, ossia una piattaforma appositamente ideata da Fineco, con la quale puoi accedere a tantissime personalizzazioni, strumenti tecnici, grafici e molto altro ancora;
  3. App Fineco, per gestire tutte le attività (comprese quelle del conto) comodamente in mobilità.

Il tuo capitale è a rischio

Trading online con eToro

Logo eToro

eToro (qui la recensione) è una piattaforma altamente specializzata nel trading online. Con una rapida registrazione puoi accedere a tantissimi strumenti finanziari, fra i quali titoli, ETF, materie prime, forex, indici di Borsa ed addirittura criptovalute.

Diversamente da altri broker, con eToro puoi anche acquistare azioni reali con condizioni molto vantaggiose e conservarle a lungo termine in portafoglio (beneficiando anche di eventuali dividendi, qualora fossero erogati dalla società).

Anche la sezione delle criptovalute ti permette di comprare asset “reali”, fungendo da vero e proprio exchange. In alternativa, puoi operare su tutti gli strumenti tramite contratti per differenza, ossia CFD (sia con operazioni di acquisto sia di vendita).

Piattaforma trading eToro

Con eToro puoi partire da un ottimo conto demo gratuito e con 100.000 dollari virtuali, da poter utilizzare per scoprire la piattaforma nella sua interezza, così come per acquisire dimestichezza con le attività di negoziazione.

Ricordiamo inoltre una funzione unica nel settore, ossia il CopyTrading. Dà la possibilità di scegliere diversi trader con esperienza da copiare, ottenendo successivamente le loro stesse posizioni in portafoglio (aperte in modo automatico ed in tempo reale).

Il 79% degli utenti CFD perde denaro quando fa trading con questo operatore.

Trading online con Plus500

Logo broker Plus500

Una seconda proposta interessante, ma soprattutto una valida alternativa al trading online di Poste Italiane, è Plus500 (clicca qui per la recensione). Si tratta di un broker regolamentato e con reali licenze in Europa, nonché approvato direttamente da Consob.

Offre una piattaforma rapida e facile da utilizzare (adatta quindi sia a trader con esperienza sia a trader alle prime armi). Con la stessa piattaforma, puoi negoziare sui principali mercati mondiali: forex, azioni, ETF, indici, commodities ed anche criptovalute, con CFD.

La presenza dei CFD ti permette di aprire due diverse posizioni:

  1. posizione di acquisto, se hai deciso di investire ipotizzando un aumento dei prezzi;
  2. posizione di vendita, se hai deciso di investire ipotizzando una diminuzione dei prezzi.

Il broker non richiede mai costi fissi sulle attività (si applicano bassissimi spread) e propone tantissimi strumenti e servizi integrativi. Fra gli stessi, ricordiamo grafici in tempo reale, con diversi indicatori per poter studiare l’andamento degli strumenti finanziari di interesse.

Piattaforma trading Plus500

Degna di nota, anche l’innovativa e recente sezione formativa (proposta a costo zero), con cui puoi accedere ad una serie di risorse educative sul mondo del trading, sia pratiche che teoriche, ottime per tutte le tipologie di trader.

Il tuo capitale è a rischio


BancoPosta trading online: recensioni forum

BancoPosta trading online forum

Sui principali forum online dedicati al trading, è possibile imbattersi in centinaia di spazi dedicati anche al trading BancoPosta. In linea generale, le opinioni storiche sul servizio sono nella media positive, con alcuni punti di debolezza sottolineati dagli utenti.

Nel complesso, il servizio presentato da Poste Italiane era una valida alternativa nel settore delle negoziazioni online. Alternativa che doveva tuttavia contrastare la presenza di piattaforme molto più complete ed altamente specializzate.

Subito dopo la chiusura del servizio, sugli stessi canali e spazi forum, gli utenti hanno iniziato ad esaminare e proporre tutte le possibili soluzioni alternative. Fra le stesse, in tanti hanno indicato le soluzioni di Banca Sella, di Fineco Trading ed anche dei broker eToro e Plus500.

Evita invece il più possibile utenti che propongono piattaforme sconosciute, senza alcuna licenza operativa, onde evitare di incappare in qualche truffa, o di essere adescato dal tipico venditore di corsi sul web.

Trading online Poste – FAQ

Come attivare trading online Poste Italiane (BancoPosta)?

La piattaforma di trading online Poste Italiane (BancoPosta) ha cessato la sua attività a partire dal primo gennaio del 2021: non è dunque più possibile accedervi.

Cos’è il trading online Poste Italiane?

Il Trading online Poste Italiane, ossia il servizio di trading BancoPosta, era la piattaforma per accedere ad attività di negoziazione su più di 10.000 strumenti finanziari.

Quali alternative al trading online Poste Italiane?

Fra le principali alternative al trading online Poste Italiane (non più attivo) abbiamo elencato la piattaforma Banca Sella, Fineco, o i broker regolamentati eToro e Plus500.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l’investimento in azioni e criptovalute, sia il trading di CFD.
Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 79% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se hai capito come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

La performance passata non è un’indicazione dei risultati futuri. La storia di trading presentata è inferiore a 5 anni completi e potrebbe non essere sufficiente come base per la decisione di investimento. Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., che è autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

Gli investimenti in criptoasset sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi UE. Nessuna protezione per i consumatori. Possono essere applicate imposte sui profitti. Il tuo capitale è a rischio.
eToro USA LLC non offre CFD e non rilascia alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda l’accuratezza o la completezza del contenuto di questa pubblicazione, che è stata preparata dal nostro partner utilizzando informazioni pubbliche non specifiche di eToro.

Achille Bellelli

Imprenditore tech e investitore indipendente, esperto in criptovalute e strumenti di trading speculativo. Scrive per FinanzaDigitale e altri magazine economici.

Lascia un commento

Altri Articoli Su Finanza Digitale