Migliori App di Trading Gratuite: Classifica Completa 2022 per iOS e Android

Quali sono le migliori app di Trading per investire

Diversamente dal passato, quando le negoziazioni sui mercati e le attività speculative sulla Borsa potevano essere processate solamente tramite computer, ad oggi tutto è cambiato. Le app di trading permettono di poter negoziare sui propri strumenti finanziari preferiti in qualsiasi posto.

Per chi non le conoscesse, rappresentano essenzialmente applicativi scaricabili sui propri dispositivi mobili (ossia tablet o smartphone) e che permettono di accedere all’account della rispettiva piattaforma in modo rapido e controllato, anche fuori casa.

Se ti stai chiedendo come fare per scegliere l’app di trading più adatta alle tue esigenze e necessità, attraverso il nostro approfondimento riuscirai a comprendere le caratteristiche delle maggiori applicazioni per trading disponibili sul mercato.

Iniziamo subito con una tabella completa ed aggiornata al 2022, contenente app di trading professionali, in possesso delle dovute licenze operative, con spread bassissimi sugli scambi, una gestione semplificata, ma soprattutto scaricabili in qualsiasi momento a costo zero.

1 Miglior Broker del 2022
etoro trading
  • Azioni, crypto, ETF
  • 20+ milioni di utenti
  • Social Trading
  • Conto Demo gratis
  • 9.6
    Rated 5 stars out of 5
  • 50 $ deposito minimo
  • Reg. CONSOB 2830
plus500
  • Trading CFD
  • Conto demo gratis
  • Licenza ASiC, CySEC. Reg. CONSOB
  • 8
    Rated 4.5 stars out of 5
  • 100 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4161
xtb trading
  • Azioni e ETF reali 0% commissioni
  • Materiale formativo per principianti
  • Conto Demo gratis
  • 9.6
    Rated 5 stars out of 5
  • 100€ deposito minimo
  • Reg. CONSOB 3569
broker trade.com
  • Licenza FCA
  • Conto Demo
  • Piattaforma innovativa
  • 7.8
    Rated 4.5 stars out of 5
  • 200 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 3949
broker trading
  • Conto di risparmio e trading
  • Investi in azioni e IPO
  • 1 milione di strumenti finanziari

*Capital is at risk

  • 8.2
  • Nessun deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4792

Cos’è un app di trading

app trading

Parlare di app di trading significa parlare semplicemente di applicazioni per dispositivi mobili, scaricabili sui propri device e messe a disposizione da broker professionali.

Con il passare del tempo, i migliori broker di trading, intuite le potenzialità nell’offrire servizi su mobile ai propri utenti, hanno gradualmente deciso di adattarsi, proponendo applicazioni rapide e gratuite, per poter essenzialmente controllare la gestione delle piattaforme di negoziazione.

Un’applicazione di trading permette quindi all’utente di un broker di poter accedere al proprio account personale tramite le rispettive credenziali, oppure di aprire un account da zero, in modo completamente gratuito.

Essendo utilizzabili tramite dispositivi mobili, si intuisce fin da subito come una delle principali caratteristiche sia proprio quella di permettere di effettuare attività di trading, o semplicemente di accedere sul proprio profilo, in qualsiasi posto, a patto di avere una connessione ad Internet.

Per poter scaricare le migliori applicazioni di trading sui propri smartphone non è richiesta alcuna procedura complessa di installazione. È infatti sufficiente:

  • aprire un account all’interno del broker di interesse;
  • scaricare l’applicazione sugli store Apple o store Google;
  • accedere tramite l’app di trading utilizzando le proprie credenziali, ottenute al momento della registrazione.

Come funzionano le App di Trading

App di trading

Il funzionamento delle app di trading risulta molto semplice ed intuitivo. Una volta che l’utente ha effettuato l’accesso sul proprio account, può compiere qualsiasi operazione messa a disposizione dal broker per la versione web desktop (ossia quella tramite PC).

Risulta ad esempio possibile visionare i grafici in tempo reale, seppur con una grandezza minore rispetto ai tradizionali schermi di un computer, così come beneficiare di tutte le funzionalità che la piattaforma di riferimento mette a disposizione.

Prerogativa fondamentale, deve tuttavia essere la presenza di una stabile connessione alla rete Internet. I valori aggiornati degli strumenti di negoziazione, così come l’invio degli ordini e la conferma degli stessi (anche sulle chiusure e modifiche), avvengono grazie ad Internet.

Le app di trading possono quindi funzionare sia utilizzano una tradizionale connessione Wi-Fi con il proprio router, sia utilizzando la rete mobile associata al proprio operatore telefonico (qualsiasi esso sia).

In tutto ciò, quali sono le attività che è possibile effettuare con un’app di trading? Vediamo alcune delle più importanti:

  • visionare gli strumenti di negoziazione supportati dal broker;
  • effettuare analisi sugli strumenti, anche tramite il grafico in tempo reale;
  • utilizzare tutti gli strumenti integrativi degli ordini (come ad esempio stop loss e take profit);
  • aprire posizioni sull’asset di interesse;
  • modificare una posizione sull’asset di interesse;
  • chiudere una posizione aperta su uno specifico asset;
  • gestire il portafoglio in modo rapido, approfittando di un momento positivo;
  • agire in modo repentino in caso di necessaria chiusura di una posizione;
  • utilizzare il conto demo, messo eventualmente a disposizione dal broker.

Migliori App di Trading online a conforto

In via preliminare, ecco subito una tabella chiara e dettagliata che mette in evidenza alcune delle caratteristiche più esaminate dagli utenti intenzionati ad utilizzare app di trading.

App di TradingCostoSistemi supportatiDeposito minimoPresenza di asset cryptoRating
eToroGratuitoiOS e Android50$Si⭐⭐⭐⭐⭐
Plus500Gratuito iOS e Android100€Si⭐⭐⭐⭐⭐
XTBGratuito iOS e Android100€Si⭐⭐⭐⭐⭐
Trade.comGratuito iOS e Android 200€Si⭐⭐⭐⭐⭐
Freedom24Gratuito iOS e AndroidNo⭐⭐⭐⭐⭐

Migliori App di Trading: Lista Top 5

Sulla base delle caratteristiche esposte in precedenza, è ora possibile entrare nel dettaglio presentando singolarmente alcune delle migliori app di trading attualmente disponibili nel settore. Ogni applicazione di trading online presentata risulta associata ad un broker pienamente regolamentato nel nostro territorio (aspetto che ritroveremo a seguire, parlando dei criteri di scelta sulle app di trading).

Ancora, tutte le app di trading proposte possono essere scaricate in modo semplice e diretto all’interno degli store per dispositivi iOS (ossia prodotti Apple), o all’interno degli store Google (ossia per prodotti con sistema operativo Android).

Le applicazioni risultano inoltre gratuite e non richiedono alcun obbligo di deposito iniziale per poter essere scaricate sui propri smartphone (o in alternativa tablet). Proponiamo a seguire 5 app di trading messe a disposizione da broker di ultima generazione, ossia:

  1. eToro;
  2. Plus500;
  3. XTB;
  4. Trade.com;
  5. Freedom24.

1. App Trading eToro

eToro App

La prima app di trading professionale presente all’interno della nostra classifica è quella messa a disposizione dallo storico broker eToro.

eToro può considerarsi in primo luogo un operatore pienamente regolamentato nel nostro territorio, presente ormai da tantissimi anni e con numerose funzionalità al suo interno.

Anche tramite l’applicazione, permette di negoziare su tantissimi comparti, come ad esempio:

  • titoli azionari;
  • materie prime;
  • cambi in valuta (forex);
  • indici di Borsa;
  • ETF;
  • criptovalute.

Su centinaia di asset di negoziazione, il broker permette di agire sia in modo diretto sul sottostante dello strumento di interesse, sia tramite strumenti derivati, ossia contratti per differenza.

Con i contratti per differenza, è possibile agire sia al rialzo che al ribasso (tramite vendita allo scoperto), senza possedere alcuna azione, alcuna criptovaluta, o alcun asset in modo fisico. Tutto ciò ricordando solamente la presenza di piccolissimi spread.

Si ricorda inoltre la presenza del Social Trading, ossia la possibilità di potersi confrontare con tutti gli utenti registrati, esponendo proprie considerazioni e commentando anche trader esperti. Il conto reale richiede un deposito minimo di soli 50 dollari e risulta sempre disponibile la sezione demo.

Come utilizzare l’app di trading online eToro? A seguire alcuni passaggi:

  • registrazione ed apertura di un account all’interno di eToro;
  • download dell’applicazione su tutti gli store online (sia iOS che Android);
  • login tramite le credenziali in proprio possesso;
  • attuazione delle proprie strategie di trading.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

2- App Trading Plus500

plus500 App

Una seconda app di trading professionale, anche in questo caso messa a disposizione in modo completamente gratuito, è quella offerta dal broker professionale e regolamentato Plus500.

Lo stesso vanta tantissimi anni di attività nel settore del trading online, permettendo a tutti gli utenti registrati di poter effettuare negoziazioni tramite contratti per differenza. Così facendo, è possibile aprire sia posizioni di acquisto (up), sia posizioni di vendita (down).

La piattaforma risulta sempre costantemente aggiornata e l’operatore mette a disposizione a costo zero pratici grafici in tempo reale su ogni singolo asset. Fra i principali comparti ricordiamo titoli azionari, materie prime, criptovalute e molto altro.

La gestione delle proprie attività, può avvenire in due modi. Da una parte troviamo la modalità web desktop, ossia semplicemente tramite il browser del proprio computer (non si richiede alcuna installazione). Dall’altra troviamo l’applicazione Plus500.

Può essere scaricata per tutte le tipologie di sistemi operativi e non richiede alcun abbonamento specifico, o limite di tempo. Come utilizzare l’app di trading di Plus500? Ecco alcuni step:

  • apertura di un account personale su Plus500;
  • download dell’applicazione sugli store online (per iOS e per Android);
  • ricerca dei propri asset di interesse dopo il login;
  • attuazione delle proprie strategie di trading CFD.

Il tuo capitale è a rischio

3. App Trading XTB

XTB App

Una terza app di trading professionale, che può essere scaricata a costo zero per tutti i sistemi operativi, è l’applicazione di XTB.

Il broker vanta ad oggi numerosi anni di attività e può considerarsi un concreto e reale punto di riferimento per migliaia di utenti registrati. Essendo uno dei broker più innovativi, mette a disposizione tantissime funzionalità di ultima generazione.

Su tantissimi asset, risulta anche in questo caso possibile sia agire sul sottostante in modo diretto, sia utilizzare strumenti derivati, ossia contratti per differenza (CFD). Oltre ai tradizionali comparti di Borsa, l’operatore permette di negoziare con CFD anche su decine di criptovalute.

L’utente registrato, può decidere di gestire le proprie attività in diversi modi. Il primo riguarda la modalità web desktop (ossia semplicemente tramite browser con xStation). Il secondo riguarda la MetaTrader, ossia una delle piattaforme professionali più utilizzate per il Trading.

Il terzo sistema riguarda l’applicazione per dispositivi mobili. Come utilizzare l’app di trading di XTB? Vediamo alcuni passaggi:

  • registrazione all’interno della pagina XTB ufficiale;
  • download a costo zero dell’app di trading;
  • accesso sul proprio profilo tramite le credenziali;
  • ricerca degli asset ed attuazione della strategia.

Il tuo capitale è a rischio

4. App Trading Trade.com

Trade.com App

Anche Trade.com, ormai da anni presente all’interno del settore, permette a tutti gli utenti registrati di poter utilizzare una pratica applicazione per dispositivi mobili.

Hai sempre la possibilità di iniziare con un conto demo gratuito (gestibile anche con applicazione), senza nessun limite ed obbligo di deposito iniziale. Le modalità operative messe a disposizione dal broker sfruttano la presenza dei contratti per differenza (ossia CFD).

In modo professionale, visto che il broker conta su diverse licenze ed autorizzazioni, puoi decidere di agire al rialzo o al ribasso su centinaia di strumenti di negoziazione (titoli azionari, materie prime, cambi valutari, criptovalute e molto altro).

Si ricordano spread molto competitivi sugli scambi e nessun costo fisso sulla gestione. Tornando all’applicazione, come utilizzare l’app di trading di Trade.com? Ecco alcuni punti esplicativi:

  • si accede all’interno della pagina ufficiale, che permette di creare un proprio account;
  • si scarica l’app di trading (disponibile su tutti gli store online);
  • a questo punto è possibile effettuare il login con le credenziali;
  • si possono successivamente attuare le proprie strategie di trading.

Il tuo capitale è a rischio

5. App Trading Freedom24

Freedom24 App

In ultimo, ricordiamo una quinta app di trading, in questo caso messa a disposizione dalla piattaforma professionale e regolamentata Freedom24.

Trattasi di un operatore relativamente giovane e presente nel settore con ufficiali licenze ed autorizzazioni. Una delle particolarità più importanti, a differenziarlo rispetto alla concorrenza, riguarda la possibilità di poter investire in modo diretto in IPO.

Di volta in volta, anche tramite la pratica applicazione per dispositivi mobili, risulta possibile valutare attentamente tutte le offerte pubbliche iniziali proposte e fare richiesta di partecipazione in modo rapido e controllato. Al di là degli investimenti su IPO, la piattaforma permette di fare trading online su migliaia di strumenti, come ad esempio ETF, obbligazioni, futures, opzioni e molto altro, con commissioni sugli scambi davvero competitive.

Come si usa l’app di trading di Freedom24? Seguono alcuni passaggi:

  • apertura gratuita di un account all’interno della pagina ufficiale;
  • download dell’applicazione sugli App Store;
  • accesso con le proprie credenziali;
  • attuazione della propria strategia.

Il tuo capitale è a rischio

Come scegliere le migliori App di Trading

Ad oggi, scegliere la migliore app di trading, soprattutto per un utente alle prime esperienze nel settore, rappresenta un processo alquanto ostico e complesso, soprattutto vista la presenza di centinaia di applicazioni disponibili sugli store online.

Nel corso dei paragrafi precedenti, abbiamo avuto modo di soffermarci nel dettaglio su 5 proposte professionali e di ultima generazione. Le stesse applicazioni rispettano specifici requisiti, che andremo ad esporre nel dettaglio nelle righe successive.

Fra i principali fattori che è possibile tenere a mente ricordiamo:

  • il download dell’app a costo zero;
  • la presenza di sistemi di sicurezza;
  • la presenza di regolamentazioni legate al broker.

App Trading gratis

App free

La prima caratteristica da poter valutare prima di scaricare e registrarsi su un applicazione per fare trading online, riguarda i costi.

Le app di trading che abbiamo esposto nel dettaglio in precedenza non richiedono alcun costo per il download, così come alcun costo di attivazione o abbonamento specifico. Chiunque sia in possesso di uno smartphone e di una connessione alla rete può ottenere l’app a costo zero.

Ulteriori aspetti importanti riguardano i costi di mantenimento. Tutti i servizi esposti in precedenza, una volta scaricati ed ottenuti sul proprio device mobile, possono essere utilizzati senza limiti di tempo, ma soprattutto senza abbonamenti successivi.

App Trading sicura

App sicure

Una seconda caratteristica importante, ricercata sia da trader professionisti che da trader alle prime esperienze, riguarda la sicurezza.

Tutte le migliori app di trading online professionali, mettono a disposizione rigide procedure di autenticazione con il proprio dispositivo mobile. In alcuni casi, viene ad esempio richiesta l’autenticazione tramite password, associata anche ad altri servizi, come ad esempio l’impronta digitale, o l’accesso tramite sguardo.

Discorso che, in ogni caso, si collega con la sicurezza interna della piattaforma, ossia in merito ai propri capitali. Anche in questo caso, è fondamentale fare affidamento su app legate a broker professionali e con molteplici sistemi di controllo sui capitali degli utenti registrati.

App Trading regolamentata

App regolamentata

In ultimo, non per importanza, le migliori app di trading devono essere proposte solamente da broker autorizzati.

Non a caso, all’interno della nostra classifica completa ed aggiornata, hai la possibilità di individuare soltanto broker con licenze ed approvati da autorità reali preposte al controllo, come ad esempio CySEC, CONSOB e così via.

In altri termini, un aspetto importante, che dimostra se il broker abbia tutte le opportune autorizzazioni per poter prestare il proprio servizio (anche tramite app) in modo serio e controllato.

App per Trading virtuale (Demo)

app trading demo

Le app di trading virtuale, chiamate comunemente anche app di trading demo, rappresentano applicazioni per poter effettuare negoziazioni in modo simulato.

La maggior parte delle applicazioni dei broker professionali, come quelle esposte nel corso del nostro approfondimento mirato, prevedono la possibilità da una parte di gestire la modalità reale e dall’altra di poter gestire la modalità demo.

Con la modalità demo, avrai a disposizione un determinato quantitativo di moneta virtuale (quindi non reale), per poter provare nuove strategie di trading, o semplicemente per testare l’app di trading nella sua interezza.

La sezione di trading virtuale, essendo basata su capitali fittizi, non richiede alcun deposito iniziale obbligatorio. Per poterla utilizzare, è infatti sufficiente:

  • aprire un account su un broker professionale;
  • scaricare l’app di trading;
  • effettuare il login sull’app di trading con le credenziali;
  • selezionare la modalità demo dalla stessa applicazione (è sempre possibile passare a quella reale).

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

App Trading per principianti

Un utente alle prime esperienze, ossia che si trova per la prima volta a scaricare un app di trading, potrebbe sentire la necessità di utilizzare un servizio rapido, ma soprattutto semplificato nelle operazioni di gestione.

È proprio per questo motivo che tutte le proposte evinte nel corso della nostra guida, possono considerarsi delle vere e proprie app di trading per principianti. In primo luogo, al trader alle prime esperienze non viene richiesto alcun obbligo iniziale di deposito.

In secondo luogo, non è richiesto alcun processo complesso per poter entrare all’interno dell’account. Una volta effettuato il download dell’app, il trader:

  • inserisce le credenziali;
  • conferma il tutto;
  • entra in pochi attimi nella gestione diretta delle attività.

In ultimo, non meno importante, al di là degli strumenti tecnici, che possono sempre essere imparati con il passare del tempo, un app di trading per principianti permette di svolgere operazioni standard in pochi click (o meglio in pochi tap sullo schermo), senza procedure complicate.

Migliori App Trading per criptovalute

app trading crypto

Prima di procedere con le opinioni e conclusioni, un’ultima tipologia di applicazioni ad oggi molto ricercata dagli utenti online, riguarda le migliori app di trading per criptovalute.

Trattasi semplicemente di applicazioni messe a disposizione da broker integranti all’interno dei propri comparti operativi anche la sezione delle criptovalute. Così facendo, risulta possibile negoziare e scambiare su asset crypto, come ad esempio Bitcoin, Ethereum, Ripple, Curve e tanti altri.

Lo stesso comparto delle criptovalute ha visto la sua nascita ed il suo sviluppo solamente nel corso degli ultimi anni. Nonostante ciò, le migliori piattaforme di trading su criptovalute permettono ugualmente di poter negoziare su tantissimi asset.

Una delle app di trading per criptovalute più complete è proprio quella di eToro. Al suo interno, è infatti possibile individuare (al momento di questa stesura) ben 42 criptovalute integrate (sia storiche che più recenti).

Attraverso la sua app di trading, il broker eToro permette di:

  • effettuare il login sul proprio account;
  • cercare il Bitcoin (BTC), o qualsiasi altra criptovaluta;
  • attuare la strategia comodamente con il proprio dispositivo mobile.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

Migliori App Trading: Opinioni e recensioni

App trading opinioni

Quali sono le opinioni sulle migliori app di trading online? Così come in ogni settore, anche in questo caso è bene distinguere le recensioni negative derivati da applicazioni truffaldine, dalle applicazioni associate ad app professionali.

Nel corso del nostro approfondimento, abbiamo infatti avuto modo di visionare come uno dei principali criteri di scelta sull’applicazione per fare trading sia proprio la presenza delle autorizzazioni e delle licenze.

Le opinioni positive sulle applicazioni di trading riguardano prettamente la facilità nella gestione delle attività, ma soprattutto la possibilità di potersi portare sempre con sé il proprio account (tramite smartphone) e controllare in qualsiasi momento il portafoglio.

Tutti i broker descritti nel corso del nostro esposto dispongono di centinaia di recensioni all’interno della maggiori piattaforme informative online, come ad esempio Trustpilot. Mettono inoltre sempre in chiara luce qualsiasi informazione sui costi e sugli spread richiesti.

Potrebbe interessarti anche: Robo Advisor

Migliori App Trading: Pro & contro

Segue una tabella conclusiva, volta a racchiudere i maggiori punti forza e quelli di debolezza associati alle applicazioni di trading online.

➡️Pro App di Trading➡️Contro App di Trading
🏷️Semplici da gestire🏷️Analisi su grafici più piccoli per via delle dimensioni dello schermo
🏷️Permettono di controllare l’account ovunque
🏷️Sono gratuite
🏷️Non hanno costi di gestione
🏷️Permettono di utilizzare anche la Demo

Migliori App di Trading: Conclusioni

In conclusione, conviene utilizzare un’app di trading? Le stesse possono ad oggi essere considerate un vero e proprio supporto integrativo per tutti i trader che decidono di intraprendere questa tipologia di attività (che ricordiamo in ogni caso comportare rischi).

Se da una parte potrebbe risultare più complesso effettuare analisi all’interno dei grafici, vista soprattutto la grandezza ridotta degli schermi, dall’altra le applicazioni si mostrano:

  • pratiche;
  • utilizzabili in qualsiasi momento;
  • utili per tenere sempre sotto controllo il portafoglio;
  • gratuite e professionali (a patto di optare su broker autorizzati).

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

Migliori App di Trading – FAQ

Le app di trading truffano?

No, le app di trading non rappresentano una truffa ai danni degli utenti registrati, a patto ovviamente di fare affidamento solo ed esclusivamente su applicazioni offerte da broker autorizzati.

Quali sono le app di trading online demo?

La maggior parte dei broker professionali mette ad oggi a disposizione app di trading complete, sia per poter gestire la modalità reale, sia per poter gestire la modalità demo, ossia basata su depositi virtuali.

Quali sono le migliori app di trading per principianti?

Un utente alle prime esperienze, è spesso portato a cercare app di trading per principianti, ossia semplificate nella gestione e con opzioni basilari. Nella nostra guida trovi un elenco aggiornato al 2022 con le principali applicazioni.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l’investimento in azioni e criptovalute, sia il trading di CFD.
Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se hai capito come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

La performance passata non è un’indicazione dei risultati futuri. La storia di trading presentata è inferiore a 5 anni completi e potrebbe non essere sufficiente come base per la decisione di investimento. Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., che è autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

L’investimento in criptovalute non è regolamentato in alcuni paesi dell’UE e nel Regno Unito. Nessuna protezione del consumatore. Il tuo capitale è a rischio. eToro USA LLC non offre CFD e non rilascia alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda l’accuratezza o la completezza del contenuto di questa pubblicazione, che è stata preparata dal nostro partner utilizzando informazioni pubbliche non specifiche di eToro.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 68-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.