Capital.com è affidabile? Come funziona, commissioni e recensioni

Quali sono le caratteristiche, i pro ed i contro del broker Capital.com? Conviene utilizzarlo rispetto ad altri leader del settore, come ad esempio eToro? È sicuro e quanto costa? Scopriamolo insieme.

Recensione Capital.com

Decidere quale piattaforma di trading selezionare per poter avviare le proprie attività di negoziazione non è mai semplice. Fra le tante proposte disponibili troviamo Capital.com: un operatore con diversi anni di esperienza ed una considerevole quota di mercato.

Può Capital.com essere la soluzione più adatta alle tue esigenze operative? I costi e le commissioni che presenta sono in linea con quelle del mercato? Quali sono le funzionalità integrative che ti permette di utilizzare? Sono solo alcune delle domande che dovresti valutare attentamente.

Se hai quindi interesse a scoprire a tutto tondo questo broker innovativo, che integra anche un pratico account demo iniziale a costo zero, proporremo nel dettaglio tutte le caratteristiche che è importante tenere a mente, valutando le principali opinioni e recensioni disponibili online.

Cos’è Capital.com?

Capital.com

Capital.com è un broker altamente specializzato in contratti per differenza, ossia strumenti derivati, su numerosi asset finanziari. Si definisce una società fintech professionale e regolamentata, volta ad agevolare l’accesso ai mercati.

La nascita di Capital.com risale al 2016, anno caratterizzato dai primi sviluppi del settore del trading online a livello mondiale. Nel corso degli anni, già a partire dal 2019, ha aggiunto una serie di funzionalità e servizi per migliorare ulteriormente l’operatività degli utenti registrati.

Secondo le informazioni ufficiali, può contare sulla presenza di più di 340.000 utenti attivi. Gli stessi possono beneficiare di più piattaforme di trading professionali (che scopriremo a seguire), tutte rapide, intuitive ed user friendly.

La società è gestita da un team composto da professionisti del settore e conosciuti nel settore finanziario. Può ricordarsi Ariel Segev, che è il direttore finanziario e Jonathan Squires, che è invece l’amministratore delegato della compagnia.

Il broker opera attivamente in diverse nazioni, quali:

  • Italia;
  • Lituania;
  • Polonia;
  • Regno Unito;
  • Australia;
  • Cipro ed altri territori UE ed extra UE.

Presentiamo a questo punto alcune informazioni preliminari da poter tenere a mente sul broker Capital.com.

Capital.com dispone di licenze?Sì, dispone di licenze in diversi territori
Quali sono le commissioni?Zero costi fissi (si applicano bassi spread)
Piattaforme di trading:Web Trading, MT4, TradingView ed App
Strumenti finanziari disponibili con CFD:Azioni, indici, criptovalute, materie prime e forex
️Sito ufficiale:Capital.com

Capital.com è regolamentato?

Capital.com broker regolamentato

Un primo aspetto valutativo fondamentale, da dover constatare su qualsiasi piattaforma di trading online, è la presenza delle autorizzazioni. Capital.com è un broker pienamente regolamentato nel nostro territorio, nonché in tantissime altre zone europee e non solo.

Le società che fanno capo al broker sono in realtà 3:

  • Capital Com SV Investments Limited;
  • Capital Com UK;
  • Per lo spazio extra UE ricordiamo anche Capital Com Australia Limited.

Capital Com SV Investment Limited è il gruppo che gestisce le operazioni e le attività in Europa. Dispone di una reale licenza erogata da CySEC (ossia la Cyprus Securities and Exchange Commission), che può essere identificata con il numero di licenza 319/17.

Capital Com UK è, invece, la società di controllo nel Regno Unito ed anche in questo caso troviamo reali autorizzazioni. Sulla pagina ufficiale è infatti possibile individuare la licenza FCA (Financial Conduct Authority), avente identificativo 793714.

Si ricorda infine la Capital Com Australia Limited, che gestisce e controlla le operazioni nel territorio australiano. La società è autorizzata ASIC (Australian Securities and Investments Commission), con numero di licenza AFSL 513393.

Capital.com: CONSOB

Al momento di questa stesura, Capital.com non dispone di una licenza CONSOB, che come ben sappiamo è l’autorità per eccellenza preposta al controllo ed alla vigilanza sui mercati e la Borsa in Italia. Non esiste alcuna dichiarazione ufficiale e nessun numero di registrazione.

Ciò non deve tuttavia preoccupare gli utenti Italiani interessati ad utilizzare la piattaforma, poiché le direttive europee stabiliscono l’obbligo per i broker di dotarsi almeno di un’autorizzazione reale all’interno dello spazio europeo.

Come visto in precedenza, il broker Capital.com dispone di licenza CySEC, la quale permette all’operatore di prestare servizio anche in Italia. La tutela e la protezione dei dati personali è quindi garantita a livello europeo ed il broker rispetta a pieno tutte le normative MiFID esistenti.

Capital.com: come funziona

Chiunque sia interessato può aprire un account in pochissimi minuti ed accedere alle funzionalità di negoziazione. Esistono diverse piattaforme, che permettono tutte di iniziare a fare trading in modo autonomo e professionale.

Capital.com è un broker specializzato in contratti per differenza e basa quindi il suo funzionamento su strumenti finanziari negoziabili con strumenti derivati. Ricordiamo come un contratto per differenza vada a replicare l’andamento di un asset posto come sottostante.

Senza diventare titolari e possessori di azioni, di criptovalute, o di qualsiasi altro asset, puoi aprire due diverse posizioni:

  1. una posizione di acquisto (chiamata anche “long”), basata su ipotesi di aumento dei prezzi;
  2. una posizione di vendita (chiamata anche “short”), basata su ipotesi di diminuzione dei prezzi.

Lo stesso meccanismo viene messo a disposizione per tutti i mercati presenti sulla piattaforma. I trader possono inoltre usufruire dell’effetto leva (strumento a rischio), secondo quanto stabilito dalla legge per ogni tipologia di strumento finanziario supportato.

Il tuo capitale è a rischio

Capital.com: registrazione e login

Aprire un account su Capital.com è molto semplice e non è richiesta alcuna procedura complessa. Puoi comodamente prendere il tuo computer (o in alternativa dispositivo mobile) e procedere con i passaggi indicati a seguire.

All’interno della pagina ufficiale, clicca sulla voce di registrazione posta in alto a destra. Si aprirà a questo punto una schermata di gestione semplificata, che ti permetterà di inserire alcuni semplici dati, ossia indirizzo di posta elettronica e password.

Capital.com registrazione

Prima di poter utilizzare il broker, ricordati di verificare l’account. Essendo Capital.com richiede due tipologie di verifiche: una sulla propria identità (ossia la KYC) ed una sulla propria residenza.

Puoi effettuarle direttamente all’interno della sezione impostazioni, caricando un documento in corso di validità ed una bolletta (o documento che attesti in modo specifico la residenza). Ottenute le credenziali, puoi quindi effettuare il login su Capital.com (anche tramite app).

Il tuo capitale è a rischio

Capital.com: commissioni e costi

Capital.com commissioni

Passando alle commissioni ed i costi, l’apertura di un account su Capital.com è gratuita. Non vi è alcun costo fisso di gestione ed anche il conto demo è proposto gratuitamente e senza nessuno specifico limite di tempo.

Non essendoci l’acquisto reale di azioni, o di qualsiasi altro asset finanziario, non troviamo neanche i costi fissi sulle operazioni, bensì solamente piccolissimi spread sugli scambi effettuati. Per chi non li conoscesse, gli spread sono semplicemente il differenziale fra il valore di acquisto e quello di vendita.

Ogni comparto di negoziazione mostra spread variabili, anche se la piattaforma regolamentata Capital.com propone Pips fra le più basse sul mercato. Facendo alcuni esempi, cerchiamo di comprendere quali spread considerare nelle attività di trading su Capital.com:

  • per il comparto commodities, è presente uno spread pari a 0,0060 variabile (sul caffè);
  • per il comparto criptovalute, è presente uno spread pari a 100.00 variabile (su BTC/USD);
  • sul comparto forex, è presente uno spread da 0,000060 variabile (su EUR/USD);
  • sul mercato azionario, è presente uno spread da 1.2 variabile (sul titolo Amazon).

Capital.com: deposito minimo e prelievi

Effettuato il login su Capital.com, puoi quindi procedere con il caricamento di un deposito, che è pari a 20 dollari, con carta. Si tratta di un valore di gran lunga inferiore a quello di molti altri broker online e che permette di iniziare senza grossi impegni, per poi aumentare in modo graduale.

Per poterli caricare puoi utilizzare diversi sistemi di deposito, tutti rapidi e con propri standard di sicurezza. Fra i sistemi di pagamento presenti su Capital.com citiamo:

  • carte di pagamento (MasterCard/VISA);
  • Wire Transfer;
  • Apple Pay;
  • Trustly ed altro ancora.

Per richiedere un prelievo, puoi accedere all’interno delle impostazioni dell’account, recarti sulla specifica voce e richiedere l’accredito. Quanto alle tempistiche, possono variare sulla base del sistema selezionato e durare solitamente da poche ore, a massimo 24 ore.

Capital.com: account demo gratuito

Capital.com piattaforma

In alternativa alla negoziazione reale, puoi sempre decidere di iniziare con un pratico account demo. È una simulazione di Borsa completa, basata sul caricamento di denaro virtuale e che ti permette di:

  • provare tutte le funzionalità della piattaforma;
  • testare eventuali strategie di negoziazione, simulando l’apertura, la chiusura, o eventualmente la modifica delle posizioni, senza correre rischi reali sul capitale;
  • acquisire più praticità con le operazioni, diventando sempre più rapidi.

Il conto demo di Capital.com può essere richiesto a costo zero e non ha alcun limite di tempo. Non richiede inoltre un deposito iniziale obbligatorio e può essere gestito sia in modalità web desktop, sia tramite applicazione per dispositivi mobili (qualsiasi sistema operativo).

L’account demo viene caricato con 1.000 dollari virtuali, un valore che tuttavia risulta un po’ più limitato rispetto a conti demo di altri broker competitor, che possono arrivare a proporre anche conti trading demo con 100.000 dollari virtuali. Puoi richiederlo all’interno della pagina ufficiale in pochi click.

Il tuo capitale è a rischio

Capital.com: piattaforme di trading

Capital.com piattaforma

Con la registrazione effettuata su Capital.com, puoi accedere liberamente a diverse piattaforme di trading professionali. Permettono tutte di gestire le attività in modo autonomo, rapido e senza troppe operazioni complesse.

Puoi optare per:

  • Web Trader;
  • MetaTrader;
  • Applicazione Capital;
  • TradingView.

La Web Trader di Capital.com è la piattaforma di sistema, che può essere utilizzata comodamente sul proprio browser e che non richiede alcuna installazione specifica. Uno dei vantaggi più importanti è proprio quello di poter accedere ovunque, a patto di disporre di un PC e di una connessione.

Il sito di trading Capital.com permette di integrare anche la MetaTrader 4, ossia una delle piattaforme più avanzate e che propone decine di indicatori, tabelle personalizzabili, robo advisor installabili e molto altro. Puoi scaricarla comodamente su tutti i sistemi operativi.

L’applicazione di Capital.com è una delle migliori app di trading, garantisce l’operatività in mobilità e ti permette di controllare le posizioni in qualsiasi posto, semplicemente tramite smartphone. Puoi scaricarla gratuitamente sia su sistemi iOS, sia su sistemi Android.

L’ultima proposta, in stretta collaborazione con TradingView, è una piattaforma rapida e che permette di ottenere tantissimi indicatori su molteplici asset finanziari. Puoi accedere tramite l’account Capital.com direttamente all’interno del sito ufficiale TradingView.

Capital.com: mercati e strumenti finanziari

Tutte le piattaforme presentate in precedenza ti permettono di accedere in modo diretto nella sezione dei mercati finanziari. Il broker regolamentato Capital.com propone un database costantemente aggiornato e stabilisce con cadenza periodica l’ingresso di nuovi asset rilevanti.

Contrariamente da altri broker, che offrono solamente l’accesso al mercato azionario, la proposta di Capital.com è completa e dà la possibilità di creare (sempre tramite contratti per differenza) portafogli molto diversificati.

Capital.com mercati

I mercati presenti sulla piattaforma sono:

  • mercato azionario;
  • forex;
  • indici di Borsa;
  • criptovalute;
  • materie prime.

1) Mercato azionario

Uno dei comparti più forniti ed aggiornati su Capital.com è quello dei titoli azionari. Scelti quelli di proprio interesse, è possibile negoziare tramite contratti per differenza, potendo agire sia al rialzo che al ribasso (con vendita allo scoperto).

Ricorda che negoziare su azioni con CFD su Capital.com non significa acquistare l’azione in modo reale. Non potrai quindi ottenere dividendi, con il vantaggio tuttavia di poter operare con leva ed agire anche in caso di diminuzione dei prezzi.

Una rapida ricerca, permette di individuare diversi settori azionari, come ad esempio:

  • industriale;
  • farmaceutico;
  • automotive;
  • energetico;
  • chimico;
  • tecnologico e molto altro.

2) Forex (cambi valutari)

Il comparto forex integra invece i cambi in valuta, ossia le coppie valutarie più scambiate all’interno del mercato. Il mercato dei cambi valutari è uno dei più grandi al mondo e Capital.com propone decine di asset.

Ne sono esempi:

Anche in questo caso, aprendo una posizione su una coppia in valuta andrai solamente ad agire sulle repliche del loro andamento. Potrai così piazzare strategie al rialzo o al ribasso, beneficiando di bassissimi spread sulle operazioni effettuate.

3) Indici di Borsa

La sezione degli indici di Borsa su Capital.com permette invece di selezionare i principali indici e negoziare sul loro rialzo o ribasso (sempre con strumenti derivati). Il listino è ben aggiornato ed è possibile individuare sia indici di Borse Europee che indici di Borse mondiali.

Il broker dà inoltre l’opportunità di filtrare gli stessi asset sulla base di più categorie, come ad esempio i Top Riser, quelli più scambiati sul mercato, quelli più volatili in quel momento ed infine i Top Faller.

Alcuni esempi di indici offerti da Capital.com sono:

Potrebbe interessarti: Trading su indici di Borsa.

4) Criptovalute

Diversamente da molti broker di trading, che non permettono di negoziare sul comparto delle criptovalute, Capital.com integra una sezione crypto fra le più complete nel settore. Le operazioni possono essere effettuate esclusivamente con CFD (non con l’acquisto diretto).

Ciò significa che non è richiesto alcun wallet per custodire le monete (vista l’assenza del loro possesso) e non vengono richiesti costi fissi sugli scambi (si applicano solo bassissimi spread sulle operazioni).

Fra le criptovalute presenti sul broker evidenziamo:

  • Bitcoin;
  • Ripple;
  • Ethereum;
  • Litecoin e tante altre.

5) Materie prime

L’ultimo comparto è quello delle materie prime, uno dei più seguiti ed analizzati da appassionati di trading online. La presenza dei contratti per differenza permette di negoziare su qualsiasi materia prima, senza la necessità di possederla fisicamente.

Operare sul CFD dell’oro, ti permette di agire al rialzo o al ribasso sul suo prezzo (senza avere alcun lingotto); operare sul CFD del petrolio ti permette di negoziare senza avere alcun barile di petrolio reale e così via.

Leggi anche: investire in materie prime.

Capital Academy e servizi integrativi

Al pari di molti altri broker online, anche Capital.com offre agli utenti registrati una sezione formativa degna di nota. È possibile accedere a risorse a costo zero, ma soprattutto create da reali esperti in materia.

capital.com corsi

Dopo esserti registrato, puoi quindi far riferimento alla sezione “Impara a fare Trading”, che a sua volta si divide in:

  • Guida ai mercati popolari, composta da guide scritte in modo molto intuitivo su ogni singolo mercato e comparto di Borsa disponibile sulla piattaforma (come ad esempio la sezione dei titoli azionari, quella delle materie prime e così via;
  • Basi di trading, che si compone del glossario (con tutti i termini tecnici più importanti nel settore di Borsa) e dei corsi sul mondo dei mercati finanziari (leve, contratti per differenza e tanto altro);
  • Guide al trading, focalizzate a tutto tondo su strategie reali (quindi esposte sia in modo teorico che pratico) sull’uso dei CFD.

Capital.com è affidabile?

Capital.com sicurezza

Cerchiamo a questo punto di approfondire in merito all’affidabilità e sicurezza del broker. Essendo uno dei migliori broker di trading regolamentati in Unione europea, ma soprattutto con licenza CySEC, deve obbligatoriamente rispettare specifici requisiti, i quali vengono sempre controllati dalle autorità.

Il primo aspetto da poter sottolineare è la presenza dei fondi separati. Ciò significa che le casse della società sono sempre divise da quelle del broker, ossia dai fondi degli utenti registrati.

Gli stessi fondi vengono sempre conservati in modo sicuro e controllato da enti quali:

  • Astrobank;
  • Eurobank.

Il broker Capital.com è inoltre tenuto a rispettare sempre la privacy degli utenti registrati. Al momento della registrazione, dopo aver caricato i documenti per il riconoscimento, nessun dato viene pubblicato ed il tutto resta all’interno della società.

In ultimo, non per importanza, si ricorda la presenza del fondo di compensazione, che in caso di ipotetico fallimento dell’operatore, andrebbe a coprire una determinata soglia di capitale del trader, secondo quanto esposto dalla direttiva MiFID II.

Capital.com Vs eToro

Prima di procedere con l’esposizione delle opinioni e recensioni presenti online, è bene valutare il broker anche sulla base dei principali competitor presenti sul mercato. Uno dei broker concorrenti più completi, ad offrire più funzionalità, è il broker eToro.

Entrambi i broker sono pienamente regolamentati e quindi rispettano appieno le normative e direttive territoriali. È tuttavia scendendo su aspetti funzionali che è possibile evidenziare alcune differenze sostanziali.

Il broker eToro, contrariamente da molti altri, permette anche di comprare azioni reali (quindi con accesso diretto al mercato). Una possibilità valida anche per specifiche criptovalute (è ad esempio possibile comprare Bitcoin reali e conservarli in un pratico wallet di sistema).

La piattaforma Capital.com, permette invece di operare in modo professionale solo con contratti per differenza. Di contro, troviamo tantissimi strumenti di supporto per chiunque sia intenzionato ad entrare nel settore per la prima volta. Vediamo quindi una rapida tabella di confronto.

CaratteristicheeToroCapital.com
Autorizzazioni europeePresentiPresenti
Conto demoIllimitato (100.000$)Illimitato (1.000$)
App per smartphoneSì, gratuitaSì, gratuita
Copy TradingDisponibileNon disponibile
Acquisto azioni realiNo
CommissioniSpread bassissimiSpread bassissimi
CFDDisponibiliDisponibili
Servizi formativiTrading AcademyGuide e corsi
Deposito minimo50$20$ con carta

Capital.com: Recensioni e opinioni

opinioni capital.com

Andando alla ricerca di opinioni e recensioni su Capital.com, vista anche la presenza ormai da diversi anni del broker online, è possibile imbattersi in molte testimonianze da parte di utenti e trader reali.

Ad essere maggiormente apprezzati, troviamo in primo luogo la facilità di gestione rispetto alla concorrenza, ossia un valore aggiunto non da poco, soprattutto per utenti alle prime armi. I trader principianti, possono inoltre iniziare senza troppi impegni, con depositi da soli 20 euro.

La presenza dei sistemi di sicurezza, è inoltre un ulteriore elemento sottolineato da tantissime recensioni positive. Pareri positivi, possono essere inoltre individuati sia su entrambi gli store online per il download dell’app Capital, sia su siti informativi specializzati.

La valutazione complessiva presente su Trustpilot al momento di questa stesura, vede ad esempio un punteggio su Capital.com pari a 4,4 stelline su 5, in riferimento a 6.084 recensioni reali.

Il tuo capitale è a rischio

Capital.com: Trustpilot

Uno dei canali più utilizzati per andare alla ricerca di informazioni su broker e piattaforme online, riguarda i forum. Rappresentano spazi informativi, all’interno dei quali qualsiasi utente può dire la propria, indicando testimonianze ed opinioni personali.

Anche in questo caso, ricorda tuttavia di valutare attentamente la fonte informativa. Sempre meglio fare affidamento (anche per andare alla ricerca di informazioni e dati costantemente aggiornati), su siti informativi professionali, come per esempio Trustpilot, o sulla stessa pagina ufficiale del broker.

Potrebbero interessarti anche recensioni su altri broker quali:

Recensione Capital.com: Pro & contro

A seguire, due sezioni contrapposte che mettono in evidenza i pro ed i contro del broker Capital.com.

Vantaggi Capital.com

  • migliaia di asset di negoziazione;
  • presenza di un conto demo illimitato;
  • assistenza sempre pronta ed esaustiva;
  • spread fra i più bassi sul mercato;
  • integra anche il comparto crypto (CFD);
  • gestione altamente semplificata.

Svantaggi Capital.com

  • presenza del rischio su attività speculative;
  • non permette di comprare azioni reali;
  • non permette di comprare criptovalute reali.

Capital.com: Contatti e assistenza

Per ottenere informazioni reali sul broker Capital.com puoi accedere direttamente sulla pagina ufficiale e navigare in autonomia sul menu e sulle sezioni informative. Se hai invece la necessità di contattare consulenti e rappresentanti della piattaforma, puoi utilizzare:

  • contatti assistenza: +39 02 30304492 (dall’Italia);
  • indirizzo di posta elettronica: support@capital.com.

La stessa email può essere utilizzata anche per chiudere il conto su Capital.com. In questo caso potrai fare richiesta esplicita alla società, indicando i motivi della chiusura ed aspettando successivamente l’email di risposta.

Il tuo capitale è a rischio

Recensione Capital.com – FAQ

Capital.com è un broker sicuro?

Capital.com è un broker regolamentato nel territorio UE (dispone di licenza CySEC) e mostra diversi sistemi di sicurezza e di controllo.

Qual è il deposito minimo su Capital.com?

Il deposito minimo con carta, che abbiamo ricordato nella nostra recensione su Capital.com, ammonta a soli 20 euro (sono disponibili tantissimi sistemi di deposito).

Come iscriversi a Capital.com?

All’interno della nostra recensione su Capital.com trovi tutte le fasi per poter aprire un account sul broker in modo gratuito ed in pochissimo tempo (è disponibile anche un pratico account demo iniziale).

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l’investimento in azioni e criptovalute, sia il trading di CFD.
Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 79% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se hai capito come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

La performance passata non è un’indicazione dei risultati futuri. La storia di trading presentata è inferiore a 5 anni completi e potrebbe non essere sufficiente come base per la decisione di investimento. Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., che è autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

Gli investimenti in criptoasset sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi UE. Nessuna protezione per i consumatori. Possono essere applicate imposte sui profitti. Il tuo capitale è a rischio.
eToro USA LLC non offre CFD e non rilascia alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda l’accuratezza o la completezza del contenuto di questa pubblicazione, che è stata preparata dal nostro partner utilizzando informazioni pubbliche non specifiche di eToro.

Luca Conti

Esperto di mercati finanziari e trader indipendente

Esperto di mercati finanziari e trader indipendente. Collabora con Finanza Digitale curando i contenuti dedicati al trading.

Lascia un commento

Altri Articoli Su Finanza Digitale