Piattaforme Trading Criptovalute: Cosa sono e Quali sono le Migliori in Italia

Quali sono le migliori piattaforme di trading per criptovalute

Le piattaforme trading per criptovalute rappresentano uno degli strumenti fondamentali per poter effettuare negoziazioni sul mercato crypto. Permettono di accedere all’interno del ricco paniere degli strumenti crittografici, così da poter successivamente piazzare strategie sulla base dei propri studi.

L’attività di trading su criptovalute viene solitamente associata alla presenza degli strumenti derivati, i quali si discostano ampiamente rispetto agli acquisti diretti tramite exchange (ossia scambiatori puri). Nel corso della nostra guida scopriremo le principali differenze, soffermandoci nel dettaglio sul trading di criptovalute tramite CFD.

Scegliere la migliore piattaforma trading per criptovalute non è tuttavia un processo semplice, soprattutto per un utente alle prime attività. Onde evitare di registrarsi su una piattaforma non professionale, o addirittura truffaldina, è bene procedere con gradi, analizzando il servizio ed optando solamente per intermediari autorizzati.

A tal proposito, abbiamo deciso di mostrare una lista con le migliori piattaforme per crypto trading attualmente presenti sul mercato. Rappresenteranno operatori regolamentati e con una lunga esperienza alla spalle. Permettono di accedere al comparto crypto in pochi secondi, potendo comodamente iniziare anche da un pratico e gratuito conto di prova.

Trading criptovalute: Come funziona

Trading criptovalute

Prima di visionare la classifica contenente le principali piattaforme di trading per criptovalute, è bene partire brevemente dalle caratteristiche essenziali alla base dell’attività di negoziazione. Parlare di trading di criptovalute significa poter aprire posizioni su strumenti crittografici, sfruttando la presenza di strumenti derivati.

Gli stessi, ossia i contratti per differenza, danno la possibilità di attuare strategie su asset crypto, senza diventare possessori delle criptovalute. Tutto ciò grazie al loro stesso funzionamento, basato esclusivamente su fedeli repliche dell’andamento del sottostante. In questo caso, il trader non entra mai in contatto diretto con l’asset trattato.

La caratteristica principale del trading di criptovalute con CFD è quindi quella di poter puntare non soltanto su situazioni ottimistiche (ossia su aumenti di valore della criptovaluta), ma anche su situazioni pessimistiche (ossia su diminuzioni di valore della criptovaluta). Nel primo caso si tratterà di una strategia di acquisto, nel secondo di vendita.

Tutto ciò viene ad oggi messo a disposizione proprio dalle piattaforme di trading per criptovalute, le quali hanno ampiamente agevolato l’accesso ai mercati crypto, permettendo di negoziare in totale autonomia. Per poter funzionare, una piattaforma di trading per assets crypto necessita solamente di:

  • Un account aperto all’interno del broker di interesse;
  • Un computer, o in alternativa un dispositivo sul quale poter operare sulla piattaforma;
  • Una stabile connessione alla rete Internet.

Migliori piattaforme trading criptovalute

Arrivati a questo punto, come ricordato in precedenza, è bene sottolineare come la scelta delle migliori piattaforme trading per criptovalute vada fatta con cura.

Non tutte le piattaforme trading sono uguali ed è quindi importante soffermarsi in modo specifico su alcune caratteristiche distintive. Uno dei primi aspetti, riguarda la presenza delle autorizzazioni. Di cosa si tratta? Semplicemente di licenze ufficializzate da enti reali di controllo e di vigilanza, come ad esempio la CONSOB.

La presenza delle dovute regolamentazioni è un primo elemento chiave atto a dimostrare di come il broker operi nel pieno rispetto delle regole (soprattutto nel nostro territorio, appartenente alla Comunità Europea).

Un secondo elemento rilevante è dato dalla semplicità nella gestione. Le piattaforme trading per criptovalute sono nate con lo scopo di agevolare determinate attività. Non avrebbe quindi alcun senso optare per intermediari difficili da utilizzare, non in lingua italiana, ma soprattutto con pochi strumenti a disposizione.

Completa il tutto la presenza dei cosiddetti servizi accessori ed integrativi. Trattasi di funzionalità che permettono ai trader di ottenere corsi sul trading di criptovalute, conto demo, strumenti analitici e molto altro.

Vediamo a seguire un primo elenco con alcune delle migliori piattaforme per criptovalute:

1 Miglior Broker del 2021
etoro trading
  • Azioni, crypto, ETF a 0% commissioni
  • 20+ milioni di utenti
  • Social Trading
  • Conto Demo gratis
  • 9.6
    Rated 5 stars out of 5
  • 50 $ deposito minimo
  • Reg. CONSOB 2830
plus500
  • Trading CFD
  • Conto demo gratis
  • Licenza ASiC, CySEC. Reg. CONSOB
  • 8
    Rated 4.5 stars out of 5
  • 100 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4161
xtb trading
  • Azioni e ETF reali 0% commissioni
  • Materiale formativo per principianti
  • Conto Demo gratis
  • 9.6
    Rated 5 stars out of 5
  • 100€ deposito minimo
  • Reg. CONSOB 3569
broker trade.com
  • Licenza FCA
  • Conto Demo
  • Piattaforma innovativa
  • 7.8
    Rated 4.5 stars out of 5
  • 200 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 3949
broker trading
  • Conto di risparmio e trading
  • Investi in azioni e IPO
  • 1 milione di strumenti finanziari

*Capital is at risk

  • 8.2
  • Nessun deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4792

eToro

eToro Broker

Una prima piattaforma trading per criptovalute degna di nota, è quella offerta dal noto broker & exchange eToro. Lo stesso vanta ormai oltre 10 anni di esperienza nel settore del trading, rappresentando un punto di riferimento per milioni di utenti registrati.

La prima particolarità, che distingue lo stesso operatore dalla concorrenza, riguarda la sua doppia valenza sia da scambiatore puro, sia da broker di CFD. In altri termini, il trader può decidere se acquistare la criptovaluta in modo fisico (agendo sul sottostante), oppure se agire tramite strumenti derivati.

Il comparto delle criptovalute messo a disposizione è molto vasto, ma soprattutto continuamente aggiornato. Di mese in mese, eToro aggiunge nuove criptovalute rilevanti, dando ai propri utenti un maggior grado di diversificazione. Tutto ciò in una piattaforma semplice da utilizzare e con molte funzionalità.

Oltre al trading su criptovalute manuale, il broker offre anche un sistema di trading automatico, che prende il nome di Copy Trading. Si tratta di un meccanismo non basato su algoritmi, bensì sulla possibilità di copiare reali professionisti, in tempi rapidi ed in modo completamente gratuito.

La piattaforma di trading per criptovalute di eToro può inoltre essere comodamente gestita anche tramite l’applicazione per smartphone. Può essere scaricata sui principali store online, sia per iOS che per Android.

Plus500

Plus500 Broker

Plus500 mette a disposizione una delle migliori piattaforme di trading per criptovalute, basata esclusivamente sulla presenza dei contratti per differenza (ossia CFD). In questo caso, il trader non acquista mai il possesso delle criptovalute, potendo agire su entrambe le direzioni dell’asset.

Così come il primo citato, anche Plus500 rappresenta un intermediario autorizzato e con licenza in Unione Europea. Opera nel nostro territorio rispettando le direttive di pertinenza, offrendo ai propri utenti registrati una piattaforma rapida e con molte funzionalità interne.

Una delle più rilevanti è rappresentata dai comodi grafici in tempo reale. Per ogni criptovaluta, la piattaforma mostra un grafico in live, che permette da una parte di poter constatare le variazioni dello strumento attimo dopo attimo e dall’altra di poter avviare analisi e studi, fondamentali per piazzare strategie.

Anche in questo caso troviamo la possibilità di iniziare con un comodo conto demo, completamente gratuito, che dà la possibilità di provare la piattaforma nella sua interezza e di testare tutti gli strumenti (anche analitici) integrati sulla stessa. Il tutto risulta gestibile anche tramite applicazione per device mobili.

XTB

LiquidityX Broker

XTB viene ad oggi considerato un concreto punto di riferimento nel settore. Offre una delle migliori piattaforme di trading per criptovalute, contenete decine di strumenti crittografici da poter negoziare.

Il broker è dotato di regolare licenza, poiché la società madre X-Trade Brokers DM SA è regolarmente iscritta al registro CySEC. Non solo: XTB è anche quotato sulla borsa di Varsavia, un ulteriore fattore che fa dormire sonni tranquilli.

XTB ti permette di investire in criptovalute grazie ai CFD. Potrai cavalcare la volatilità delle crypto investendo al rialzo o al ribasso in giornata, a caccia di profitti (anche con leva).

Sulla base del deposito minimo, è possibile scegliere fra diversi account, da selezionare in relazione alle proprie esigenze e necessità.

All’interno della piattaforma, nella sezione operativa, gli utenti possono comodamente selezionare la criptovaluta di interesse e procedere con l’attuazione delle proprie strategie (al rialzo o al ribasso). In ogni caso, al momento della registrazione, è possibile iniziare con un vero e proprio conto demo gratuito.

Trade.com

Trade.com Broker

Un’ultima piattaforma di trading per criptovalute, viene invece presentata da Trade.com, broker con numerosi anni di esperienza, che ha fatto della semplicità di gestione e dell’attenzione verso i propri utenti alcuni dei principali punti di forza.

Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un broker pienamente regolamentato nel nostro territorio, considerato un concreto punto di riferimento nel settore. Contrariamente da molti altri broker competitor, Trade.com va ad integrare numerosi strumenti di negoziazione.

Nel comparto delle criptovalute, è ad esempio possibile individuare sia strumenti storici, come nel caso del Bitcoin, sia asset di seconda e di terza generazione. Il trader può quindi decidere di piazzare strategie long o short, sfruttando anche la cosiddetta vendita allo scoperto.

Il broker mette a disposizione numerosi strumenti di supporto, come ad esempio sezioni formative, assistenza specializzata a tutte le ore, grafici in tempo reale, strumenti analitici e molto altro. In altri termini valori aggiunti non da poco, apprezzati non soltanto da utenti professionisti, ma anche da user principianti.

La piattaforma di trading per criptovalute professionale di Trade.com può essere gestita anche tramite l’applicazione per smartphone. Può essere individuata all’interno degli store Apple e store Google e permette di gestire anche un pratico conto demo iniziale a costo zero.

Piattaforme trading criptovalute Vs Exchange

Piattaforme trading criptovalute

Nel corso dei paragrafi precedenti, abbiamo avuto modo di approfondire nello specifico il funzionamento del trading su criptovalute tramite CFD, ossia contratti per differenza.

Uno dei principali confronti con i broker di CFD, vede contrapposta la presenza degli exchange, ossia operatori professionali che permettono di comprare Bitcoin e criptovalute in modo fisico, conservandole successivamente all’interno di un portafoglio di archiviazione.

Diversamente dai broker CFD, risulta quindi necessario dotarsi in primo luogo di un wallet di archiviazione e successivamente procedere con la conversione da valuta fiat a valuta digitale. L’operazione risulta anche in questo caso effettuabile tramite piattaforme professionali e specializzate per questa tipologia di attività.

Un ulteriore aspetto da poter tenere a mente, riguarda poi la presenza delle commissioni, su ogni singolo scambio. Aspetto che, come vedremo nel corso dei paragrafi successivi, vede l’assenza di costi fissi sulla gestione all’interno dei migliori broker di CFD.

Quali sono quindi le principali alternative alle piattaforme di trading per criptovalute basate sui CFD? Fra i principali exchange mondiali, con un volume sugli scambi da record e con migliaia di utenti registrati, troviamo:

Piattaforme trading criptovalute senza commissioni

Piattaforme trading crypto

Uno degli aspetti più importanti, nella valutazione di una piattaforma di trading per criptovalute (associata al broker), riguarda i costi e le commissioni.

Contrariamente dagli exchange, che applicano costi fissi, i migliori broker di CFD, come quelli elencati nel corso della nostra guida, non richiedono costi fissi, applicando solamente bassissimi spread. Trattasi del differenziale fra il valore di acquisto e quello di vendita dell’operazione. Operatori professionali ricordano in modo chiaro e trasparente i propri Pips.

Scegliere un intermediario con commissioni zero, o in alternativa molto competitive, permette di evitare costi che andrebbero ad erodere il proprio capitale. In aggiunta a ciò, è bene porre uno sguardo approfondito anche sui cosiddetti costi accessori.

Molte piattaforme di trading per criptovalute, ricordano infatti zero commissioni, senza tuttavia citare costi di prelievo, di inattività e così via. I broker esposti nel corso della lista, espongono invece in modo trasparente tutte le informazioni in merito, mettendo a disposizione servizi a costo zero, come ad esempio account demo, indicatori, corsi e molto altro.

Piattaforme trading criptovalute demo

Ricollegandoci a quanto esposto in precedenza, parlare di piattaforme trading per criptovalute demo, significa parlare della presenza di simulatori a tutti gli effetti, che permettono di negoziare sul mercato crypto senza utilizzare propri capitali.

eToro Demo

Il broker di riferimento, in questo caso, va a caricare una specifica quantità di fondi fittizi, da poter utilizzare a propria discrezione. In questo modo, risulta possibile provare nuove strategie di negoziazione, anche su asset mai trattati prima, oppure provare semplicemente l’operatività della piattaforma.

Tutto ciò per acquisire dimestichezza con le varie opzioni disponibili, con le diverse tipologie di ordini, provando anche funzionalità avanzate, come ad esempio la presenza di stop loss, del take profit, o della leva finanziaria (nel caso di strumenti derivati).

Una delle piattaforme di trading per criptovalute demo più complete è messa a disposizione dal broker eToro. La stessa non ha limiti di tempo, risulta completamente gratuita, ma soprattutto non richiede nessun deposito iniziale obbligatorio. In altri termini, una volta registrati, l’account di prova risulta disponibile fin da subito.

Piattaforme trading criptovalute: Conclusioni

In conclusione, le piattaforme di trading per criptovalute hanno rappresentato il vettore chiave per poter accedere al comparto delle criptovalute e poter successivamente negoziare sui principali asset crittografici.

Nel corso dei paragrafi, abbiamo potuto scoprire il significato di trading su criptovalute, soffermandoci nel dettaglio sulla presenza dei CFD, ossia contratti per differenza, e sulle rispettive differenze rispetto all’uso degli exchange (acquisto sul sottostante).

Per completezza, sono stati indicate nel dettaglio alcune delle migliori piattaforme di trading per criptovalute ad oggi esistenti sul mercato. Risultano associate a broker regolamentati ed autorizzati, che permettono di iniziare comodamente con un rapido account demo.

Piattaforme trading criptovalute – Domande frequenti

Come iniziare ad investire in criptovalute?

Oltre alla presenza degli acquisti fisici di criptovalute, ad oggi risulta possibile negoziare sui principali assets crypto tramite strumenti derivati, messi a disposizione da broker di CFD professionali e regolamentati.

Dove comprare le criptovalute?

Comprare criptovalute significa diventare possessori fisici delle monete digitali. Un processo che viene messo a disposizione dagli exchange, i quali non permettono tuttavia di agire anche allo scoperto (ossia al ribasso), al contrario dei broker di CFD, i quali danno la possibilità di negoziare su entrambe le direzioni.

Quali sono le migliori piattaforme trading criptovalute?

Nel corso della nostra guida, abbiamo ricordato alcune delle migliori piattaforme di trading per criptovalute. Le più complete sono quelle che offrono servizi integrativi a costo zero, come ad esempio corsi, account demo, strumenti analitici ed altro ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.